AUSL.RE.IT

Accertamento medico legale per sospetta violenza o abuso

  • stampa

Tu sei qui

Descrizione

Il Servizio svolge consulenze medico legali e criminologico-cliniche in tema di vittime di violenza, siano esse minori, donne, disabili o anziani. Le consulenze vengono erogate nell’ambito delle équipe multidisciplinari ed interistituzionali in tema di violenza di primo e secondo livello.

Che cosa serve

Copia di eventuale documentazione sanitaria.

Chi può richiedere la prestazione

Minori, donne, disabili, anziani vittime di violenza, ma anche professionisti: le consulenze sono attivabili dalla persona che ha subìto la sospetta violenza o da parte di professionisti che ne siano venuti a conoscenza in occasione del loro lavoro (medici di medicina generale, pediatri di libera scelta, medici di reparti ospedalieri, Servizi sociali territoriali, insegnanti, psicologi, avvocati, Forze dell’Ordine, Autorità Giudiziaria ordinaria e minorile, Casa delle donne). Il servizio collabora con gli altri soggetti che compongono l’equipe interistituzionale per condividere, attraverso la rete, progetti di prevenzione, individuazione della violenza e riabilitazione della vittima di violenza.

Modalità di accesso

Per informazioni sulla prestazione, telefonare alla Segreteria del Servizio

Modalità di prenotazione

Non è richiesta alcuna prenotazione.

Modalità di erogazione

Accertamento medico legale; valutazione in equipe multidisciplinare ed interistituzionale.

Documenti rilasciati

Relazione medico legale, su richiesta dell'interessato/a, in caso di reato perseguibile a querela della persona offesa.

gratuito

Dove andare