AUSL.RE.IT

Servizio infermieristico e tecnico

  • stampa

Tu sei qui

 

Direttore infermieristico e tecnico Contatto E-mail Tel Fax
Sandra Coriani sandra.coriani@ausl.re.it 0522.335563 0522.335200 | 0522.335120

 

All'interno dell'Azienda Usl è istituito il Servizio infermieristico e tecnico per il governo e lo sviluppo della risorsa infermieristica, tecnica e della riabilitazione.

Il Direttore aziendale del Servizio infermieristico e tecnico, in relazione agli assetti organizzativi delle attività ospedaliere e territoriali e in relazione agli indirizzi regionali, si avvale di una Direzione infermieristica e tecnica del Presidio ospedaliero, una Direzione infermieristica e tecnica del Programma cure primarie, una Direzione infermieristica e tecnica del Dipartimento di salute mentale e dipendenze patologiche, che insieme compongono la Direzione infermieristica.

L’assetto organizzativo risponde ai principi della responsabilizzazione diffusa, del decentramento organizzativo, del rispetto dei ruoli di governo, produzione e committenza assegnati ai vari livelli, delle chiare relazioni organizzative.

Allo scopo di contribuire al perseguimento degli obiettivi di governo clinico assistenziale, a tale struttura organizzativa afferisce, dal 1/1/2005, la nuova funzione di Efficacia ed appropriatezza dell’assistenza infermieristica e tecnica.

 

Mission

La mission del Servizio infermieristico e tecnico, che discende dalla mission aziendale, è quella di garantire l’organizzazione ed il coordinamento delle attività necessarie a rispondere al bisogno specifico di assistenza infermieristica e tecnica degli utenti dei servizi offerti dalla Azienda USL. Ciò attraverso lo sviluppo dei processi e dei programmi di competenza, la definizione, la direzione e la valutazione del sistema di governo dell’assistenza infermieristica e tecnica generale e specialistica di natura preventiva, curativa, palliativa e riabilitativa. L’assistenza infermieristica e tecnica è una componente del processo assistenziale pertanto, per le parti di rispettiva competenza, si integra con l’area medica, sociale, riabilitativa e di sanità pubblica.