AUSL.RE.IT

Convegno "La modernità della medicina veterinaria pubblica"

  • stampa

Tu sei qui

 

 

Venerdì 12 maggio 2017 dalle 9.00 alle 14.00, al Centro internazionale Loris Malaguzzi (Viale Ramazzini 72/A - Reggio Emilia), si terrà il convegno "La modernità della medicina veterinaria pubblica", organizzato dall'Azienda Usl di Reggio Emilia col patrocinio del Ministero della salute, della Provincia e del Comune di Reggio Emilia.

Il convegno è accreditato ECM per tutte le professioni sanitarie. In allegato il programma completo dell'iniziativa.

Per partecipare è necessario iscriversi compilando la scheda online.

 

 

ISCRIZIONE ONLINE

 

 

 

 

Presentazione

«C’è bisogno di un confronto che ci unisca tutti, di grande politica, che si mostra quando in momenti difficili si opera sulla base di grandi principi e pensando al bene comune; accantonare i compromessi, avere il coraggio della radicalità; combattere la corruzione a partire dalla propria, a partire dai propri comportamenti, dagli atteggiamenti; essere concreti con i propri impegni/doveri; superare l’ossessione del potere forte, ostacolo all’integrazione/flessibilità. Oggi è urgente trovare delle strade che diano la libertà e la dignità a tutti».
Le parole di Don Luigi Ciotti sono chiare: la responsabilità di ciò che avviene e ci circonda è di noi tutti ed è proprio da questa consapevolezza che il presente convegno parte.
La modernità della medicina veterinaria pubblica”, che vedrà il prezioso intervento, tra gli altri, del fondatore dell’Associazione contro le mafie Libera, verterà su temi riguardanti la salute, la comunità e la moderna sanità pubblica veterinaria. Temi che investono quotidianamente la vita di ognuno di noi e di cui ciascuno ha il dovere di prendere coscienza.
«Il benessere è dato dalla cultura, dal lavoro, dalla qualità dei servizi sociali, dal rispetto dell’ambiente e della terra, che è la nostra fonte di vita», afferma Don Ciotti, la cui battaglia a favore dell’imprescindibile unione fra libertà e responsabilità, benessere e comunità, democrazia e inclusione sociale, legalità ed educazione delle coscienze, qualità dei servizi e rispetto dell’ambiente, sarà al centro del presente convegno e strettamente unita alle questioni della salute collettiva. La conoscenza è la via maestra del cambiamento, conoscere per divenire tutti più responsabili.

Documenti: 
Programma Convegno - pdf 1003.43 KB