AUSL.RE.IT

Il documentario "La vita non sa di nomi" tra i finalisti del Premio Cinematografico Fausto Rossano

  • stampa

Tu sei qui

Il film documentario "La vita non sa di nomi" è stato selezionato (più di 300 in concorso) tra i finalisti del Premio Cinematografico Fausto Rossano che si terrà a Napoli il 27, 28 Febbraio e 1 Marzo 2018. 

Il film è il racconto di un progetto teatrale, curato da Festina Lente, che a Reggio Emilia coinvolge un gruppo di persone con fragilità e disagio psichico seguite dal Dipartimento di Salute Mentale, alcuni operatori sanitari e cittadini che hanno aderito al progetto entrando nella compagnia teatrale. 

Si tratta di una realtà artistica nata dal disagio e dall’esclusione, una compagnia fuori dall’ordinario, che dal 2002 è in grado di emozionare e interrogare gli spettatori. Proprio nel 2002 è nato infatti il progetto "Teatro e Salute Mentale", realizzato dal Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda USL di Reggio Emilia insieme con i Centri di Slaute Mentale di Scandiano e San Polo, la Regione Emilia-Romagna, la Fondazione I TEATRI di Reggio Emilia e l'Associazione Sostegno&Zucchero onlus. 

Il Premio Cinematografico Fausto Rossano è una rassegna itinerante di dibattiti e proiezioni organizzata per dare centralità al tema della salute mentale e del pieno diritto alla salute di tutti i cittadini e per contribuire a combattere lo stigma che circonda la sofferenza psichica nelle sue più varie accezioni.

Guarda il trailer del Premio Fausto Rossano 2018 https://www.youtube.com/watch?v=PzDF_JXoM5w

Per saperne di più: http://www.premiofaustorossano.it/default.aspx

 

In allegato la locandina dell'anteprima del film, presentato il 16 dicembre 2017 a Reggio Emilia.

 

Documenti: 
Locandina anteprima - pdf 2.49 MB