AUSL.RE.IT

Tumori della tiroide, borsa di studio AIRC alla ricercatrice Mila Gugnoni dell’Azienda Usl-Irccs di Reggio Emilia

  • stampa

Tu sei qui

L’Associazione Italiana Ricerca contro il Cancro (AIRC) ha attribuito una borsa di studio triennale di 25mila euro all’anno a Mila Gugnoni del Laboratorio di Ricerca Traslazionale dell’Azienda Usl Ircss di Reggio Emilia. Tale finanziamento consentirà alla ricercatrice di portare avanti un importante progetto di studio sui tumori della tiroide.

La ricerca si propone in particolare di studiare la funzione della Caderina 6, proteina che è presente solo nelle cellule tumorali e non in quelle normali della tiroide. L’obiettivo è capire se questa proteina possa essere utile per riconoscere i tumori della tiroide che si comporteranno in maniera aggressiva distinguendoli da quelli indolenti. 

Vorremmo capire – spiega la dottoressa Gugnoni – se questa proteina può essere utile per riconoscere i tumori della tiroide che si comporteranno in maniera aggressiva distinguendoli da quelli indolenti. Inoltre studieremo i meccanismi molecolari mediante i quali la Caderina 6 induce le cellule del tumore a comportarsi diversamente da quelle normali. Studiare questi meccanismi e comprendere quali sono le molecole che regolano l’espressione della Caderina 6 – conclude – ci permetterà di identificare nuovi strumenti per contrastare la progressione e la metastatizzazione dei tumori della tiroide”.

Mila Gugnoni (nella foto) ha 29 anni ed è laureata in biologia. Dal 2014 è studente di dottorato in biologia cellulare e molecolare presso l’Università di Bologna e svolge la sua attività di ricerca presso il Laboratorio di Ricerca Traslazionale dell’Irccs di Reggio Emilia coordinato dalla dottoressa Alessia Ciarrocchi.

Immagini: