AUSL.RE.IT

Screening per la diagnosi precoce e la prevenzione dei tumori del colon-retto

  • stampa

Tu sei qui

Cosa è il test per la ricerca del sangue occulto nelle feci?

É un test biochimico che verifica la presenza anche di piccolissime quantità di sangue nelle feci non visibili ad occhio nudo.

Come si esegue il test per la ricerca del sangue occulto nelle feci?

La ricerca del sangue occulto nelle feci è un test molto semplice che viene eseguito a casa propria, tramite un unico prelievo di feci. Non è richiesta una dieta particolare.
Il materiale necessario per l’esecuzione del test può essere ritirato presso la sede indicata nella lettera di invito, insieme alle istruzioni per la raccolta del campione. Occorre prelevare un piccolo campioni di feci con il bastoncino presente nel kit e inserirlo in una provetta, da conservare in frigorifero fino alla consegna, entro al massimo due giorni, presso il centro di raccolta che sarà indicato nelle istruzioni.
L’esame di screening è gratuito, non è necessaria l’impegnativa del medico di medicina generale ma è sufficiente portare la lettera di invito.

Dove si può ritirare il kit per effettuare il test?

Esistono diverse sedi distrettuali presso le quali è possibile ritirare il kit.
Ciascun utente è invitato a recarsi presso la sede specificata nella lettera di invito.
 

Distretto di Reggio Emilia 

  • Poliambulatori Ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia, Viale Risorgimento, 80 - Reggio Emilia | Orario di apertura: dal lunedì al venerdì 11.00-13.00; sabato 11.00-12.30
  • Centro Kennedy- Via Brigata Reggio 22, 1^ piano stanza 1.63 (sopra Self Service RITA) | Orario di apertura: lunedì 08.00-10.00, mercoledì 10.00-12.00 e venerdì 08.00-10.00
  • Servizio Igiene Pubblica - Padiglione Ziccardi Azienda USL, Via Amendola, 2 - Reggio Emilia | Orario di apertura: lunedì 8.30-11.00 e sabato 8.30-12.00
  • Poliambulatori di Viale Monte San Michele, Viale Monte San Michele, 8 - Reggio Emilia | Orario di apertura: telefonare al Centro Screening oncologici di Reggio Emilia per informazioni su orario di apertura
  • Poliambulatori di Castelnovo Sotto, Via Conciliazione, 16 - Castelnuovo Sotto | Orario di apertura: sabato 9.30-12.30 
  • Casa della Salute di Puianello, via Amendola, 1 - Puianello | Orario di apertura: lunedì 13.30-17.00, mercoledì 12.00-13.00 e giovedì 11.00-13.00

 

ATTENZIONE: a partire dal 15 febbraio 2016 l'ambulatorio di Pieve Modolena è stato trasferito al Centro Kennedy.

 

Distretto di Castelnovo ne' Monti 

  • Poliambulatori di Castelnovo ne' Monti (presso Ospedale S. Anna) - Via Roma,2 | Orario di apertura: lunedì 14.30-15.30; venerdì 10.00-12.00; sabato 09.00-11.00
  • Poliambulatori di Carpineti - Via Di Vittorio, 4/a | Orario di apertura: mercoledì 10.00-11.00
  • Ambulatorio Infermieristico di Busana - Via Canedoli, 8 | Orario di apertura: giovedì 09.15-10.00

 

Distretto di Correggio

  • Poliambulatori di Correggio - Via Circondaria, 26 - Correggio, 1° piano stanza 1.15 | Orario di apertura: lunedì e venerdì 10.30-13.00; martedì e giovedì 14.30-17.00
  • Casa della salute di Fabbrico - Via XXV Aprile, 34/a - Fabbrico - Ambulatorio 1 | Orario di apertura: mercoledì 09.00-12.00

 

Distretto di Guastalla

  • Sede del Servizio Infermieristico Domiciliare di Brescello (presso ex ospedale) - Viale Cisa Ligure | Orario di apertura: mercoledì 09.00-12.30 
  • Poliambulatori di Guastalla (presso Ospedale Civile) - Via Donatori di Sangue, 1 | Orario di apertura: martedì e mercoledì 10.30-12.00; sabato 08.30-12.30
  • Poliambulatori di Novellara (nuova sede Poliambulatori) - Via Costituzione,12 - stanza 1.008 | Orario di apertura: lunedì 15.00-17.30

 

Distretto di Montecchio

  • Poliambulatori di Montecchio (presso Ospedale Franchini), Via Barilla, 16 | Orario di apertura: lunedì 14.00-19.00 
  • Poliambulatori di S.Ilario, Via R. Rossellini, 27 - stanza 0.12 (zona Coop) | Orario di apertura: martedì 09.30-13.00
  • ASP Carlo Sartori - San Polo , Via A. De Gasperi, 3 | Orario di apertura: telefonare al Centro Screening  per informazioni orario di apertura

 

Distretto di Scandiano

  • Poliambulatori di Scandiano (presso Ospedale C. Magati), Viale Vallisneri, 45 | Orario di apertura: martedì 16.30-19.00; mercoledì 9.30-12.45; giovedì 9.30-12.45
  • Poliambulatori di Castellarano, Via Roma, 41 - stanza 1.05 | Orario di apertura: martedì 9.30-12.30
  • Poliambulatori di Rubiera, Via De Gasperi, 1 | Orario di apertura: lunedi 9.30-12.00

 

Al momento della consegna del kit, l’operatore informerà l’utente relativamente alla sedi di riconsegna del campione; nei punti predisposti per il ritiro, sono presenti dei contenitori refrigerati all’interno dei quali l’utente può mettere il proprio campione.

 

Come avviene l'invito?

Gli esami di screening vengono programmati direttamente dagli operatori del Centro Screening oncologici di Reggio Emilia.
Ogni residente nella provincia di Reggio Emilia, di età compresa tra i 50 e i 69 anni, riceverà una lettera personalizzata contenente tutte le informazioni utili per effettuare gratuitamente l’esame. 

In caso di esecuzione di colonscopia o di clisma opaco a doppio contrasto nei 5 anni precedenti, il cittadino sarà chiamato allo screening prima della scadenza del quinto anno per eseguire il test per la ricerca del sangue occulto nelle feci.

Non sono interessate allo screening le persone che abbiano avuto un precedente tumore maligno intestinale.

Nel caso l’utente non possa recarsi presso il punto di distribuzione del test per la ricerca del sangue occulto nelle feci nella data indicata nelle lettera di invito, è possibile ricevere un altro appuntamento telefonando al Centro Screening oncologici di Reggio Emilia.

 

Quali sono le procedure da osservare prima dell’esecuzione del test per la ricerca del sangue occulto nelle feci?

Non sono necessarie particolari procedure prima dell’esecuzione del test; non è necessario praticare diete specifiche.
Non è comunque indicato eseguire il test nel periodo mestruale né in caso di emorroidi sanguinanti o importanti sanguinamenti gengivali.

 

Quali sono le modalità di risposta del risultato del test?

La risposta viene comunicata sempre all’interessato.
Se il risultato dell’esame è negativo (assenza di sangue nelle feci) viene inviata una lettera a domicilio.
Se il risultato è positivo (presenza di sangue occulto nelle feci) l’utente interessato viene contattato direttamente dal personale competente del Centro Screening per eseguire ulteriori accertamenti diagnostici (colonscopia).
Se l’esame non è ben leggibile per problemi tecnici e quindi ne è indicata la ripetizione, viene inviata una lettera a domicilio nella quale sono specificate le modalità per un nuovo ritiro del kit.

 

Ogni quanto va ripetuto l’esame?

Ogni utente è invitato a ripetere il test per la ricerca del sangue occulto nelle feci ogni 2 anni fino al compimento dei 69 anni.
In ogni caso se, nell’intervallo fra due test, si dovessero verificare sanguinamenti o forti dolori è bene rivolgersi direttamente al proprio medico di medicina generale.

 

Quali sono i limiti del test per la ricerca del sangue occulto nelle feci?

Individuare piccole perdite di sangue consente di diagnosticare polipi o tumori in fase molto precoce.
Non tutti i polipi o i tumori in fase iniziale si manifestano con sanguinamento e dunque l’assenza di sangue al momento del test non fornisce una sicurezza assoluta sull’assenza di polipi o di lesioni tumorali.
Inoltre il sanguinamento può essere intermittente e quindi non rilevabile con certezza al momento del test.
Per questi motivi è molto importante ripetere il test di screening ogni due anni, così come prevede il programma.

Infine è bene ricordare che un test positivo non significa presenza di tumore maligno. Infatti anche polipi benigni possono comportare una positività del test per la ricerca del sangue occulto fecale.