AUSL.RE.IT

Mammografia di screening

  • stampa

Tu sei qui

Descrizione

La mammografia di screening è un esame radiologico della mammella finalizzato alla prevenzione e alla diagnosi precoce del tumore al seno.
Questo esame è previsto dal programma regionale di diagnosi precoce dei tumori della mammella ed è realizzato da tutte le Aziende sanitarie dell’Emilia-Romagna.

Ogni donna interessata viene invitata dalla propria Azienda Usl con una lettera di invito, che le propone un appuntamento per effettuare gratuitamente la mammografia presso il Centro screening:

  • ogni anno per la donna da 45 a 49 anni (nuova fascia di età inserita nello screening dal 1 gennaio 2010, con prima chiamata entro il 2010)
  • ogni due anni per la donna da 50 a 69 anni (fascia di età tradizionalmente sottoposta a mammografia di screening)
  • ogni due anni per la donna da 70 a 74 anni (nuova fascia di età inserita nello screening dal 1 gennaio 2010, con chiamata che prosegue la cadenza biennale).

Il risultato della mammografia, se negativo cioè NON si riscontrano problemi, viene comunicato di norma con lettera al massimo entro un mese dall’esame. Nel caso di esame dubbio, l’interessata viene richiamata telefonicamente per concordare gli ulteriori accertamenti diagnostici da effettuare.
Se la mammografia è positiva il programma comprende anche gli ulteriori accertamenti e le cure necessarie, che sono anch’essi gratuiti.

Per sapere di più su questo programma consultare il sito regionale sugli screening femminili .
Per mettersi in contatto con il Centro screening della propria Azienda Usl cercare le informazioni utili nel link di seguito “Dove rivolgersi e come fare”.

Per ulteriori informazioni sui percorsi di accesso alla mammografia al di fuori del programma di screening telefonare al numero verde gratuito del servizio sanitario regionale 800 033 033, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 17,30 e il sabato dalle 8,30 alle 13,30.

Informazioni utili

La mammografia eseguita nell’ambito del programma di screening è gratuita, così come gli eventuali accertamenti successivi, in caso di richiamo per esame positivo

La mammografia eseguita nell’ambito del programma di screening è gratuita, così come gli eventuali accertamenti successivi, in caso di richiamo per esame positivo.
Dove andare
Normativa di riferimento
Circolari dell’Assessore alla Sanità n. 30 del 30/7/1996, n. 1 del 22/1/2001, n. 1 del 22/1/2002,n. 5 del 24/2/2005,n. 5 del 23/5/2006, n. 1 del 25/1/2007;
Piano regionale della prevenzione dell’Emilia-Romagna;
Linee guida nazionali in campo oncologico;
Delibera Giunta regionale 1035/2009.