AUSL.RE.IT

Pediatri di libera scelta

  • stampa

Tu sei qui

Pediatri di libera scelta

I pediatri di libera scelta fanno parte del Servizio Sanitario Nazionale e sono convenzionati con l’Azienda USL di Reggio Emilia.
Attraverso visite periodiche di controllo (bilanci di salute), screening, visite mediche, prescrizioni di terapie e, se necessario, consulti con specialisti e prescrizioni di esami di laboratorio, il pediatra opera per mantenere in buona salute i bambini, fino al compimento dei 6 o dei 14 anni di età.

 

I compiti del pediatra

Il pediatra effettua gratuitamente per i bambini iscritti nell’elenco dei suoi assistiti:

  • prevenzione individuale ed educazione sanitaria attraverso i bilanci di salute a età-filtro;
  • visite ambulatoriali e domiciliari per patologie acute e croniche;
  • prescrizione di esami strumentali e di laboratorio;
  • consulti con gli specialisti e con altri operatori che si occupano di infanzia;
  • prescrizione di visite specialistiche e cure termali;
  • certificati di malattia del bambino (per chiedere l’astensione dal lavoro del genitore);
  • certificati di idoneità all’attività sportiva nell’ambito scolastico a seguito di richiesta scritta della scuola;
  • certificati obbligatori per legge, per la riammissione a scuola ed al nido.

Il pediatra inoltre aggiorna periodicamente una cartella sanitaria per ciascuno dei suoi assistiti.  

 

Lo studio: orari e modalità di accesso

Lo studio del pediatra di base è una struttura privata convenzionata con l’Azienda Usl, è aperto almeno 5 giorni la settimana e rimane chiuso nei giorni festivi. L’orario di apertura è esposto nella sala d’attesa dello studio.
Le visite ambulatoriali vengono di norma effettuate per appuntamento o con sistema misto, salvo eventuali urgenze, per le quali è consigliabile in ogni caso contattare il pediatra prima di portare il bambino in studio.

Il professionista presta assistenza a centinaia di bambini ed ha la necessità di organizzare il lavoro in modo da poter soddisfare tutte le richieste anche nei momenti critici di epidemia (quando è costretto a rispondere a molte telefonate ed effettuare molte visite). Per questo motivo è importante che i genitori dei piccoli pazienti seguano un comportamento corretto e cerchino di non affollare lo studio senza preavviso.
L’assistenza sanitaria è garantita durante tutto l’anno; in caso di assenza sarà un sostituto a prendersi cura dei pazienti.
I pediatri che aderiscono a forme di associazionismo si sono resi disponibili, secondo accordi aziendali, per visite ambulatoriali urgenti di assistiti di altri colleghi fra loro associati. Indicazioni specifiche sulle modalità ed a quali medici potersi rivolgere possono essere consultati nelle sale d’attesa dei pediatri che sono tenuti ad esporle.

 

Visite domiciliari

Il pediatra effettua, quando lo ritiene necessario, anche visite domiciliari, senza spesa aggiuntiva da parte dei genitori.
Le visite domiciliari richieste entro le ore 10.00 del mattino saranno eseguite nella giornata, le altre saranno eseguite entro le ore 12.00 del giorno successivo.
Il sabato ed i giorni prefestivi il pediatra effettuerà le visite domiciliari richieste entro le ore 10.00, ed eventualmente quelle non effettuate e richieste dopo le ore 10.00 del giorno precedente.

 

Medico di continuità assistenziale

Durante la notte (dalle ore 20 alle ore 8), dalle ore 14 dei giorni prefestivi e durante i giorni festivi, l’assistenza viene garantita dal medico di continuità assistenziale (ex Guardia Medica prefestiva, festiva e notturna).

 

Prescrizioni di farmaci, esami di laboratorio e visite specialistiche

Il pediatra prescriverà al piccolo paziente farmaci, esami di laboratorio e visite specialistiche che, secondo scienza e coscienza, riterrà necessari per la tutela della salute. Il suo contratto con il Servizio Sanitario Nazionale prevede che sia lui stesso a decidere autonomamente le iniziative diagnostiche e terapeutiche necessarie, nelle varie situazioni che potranno presentarsi.

 

Vaccinazioni

Nella nostra provincia il servizio di pediatria di comunità provvede alla vaccinazione dei bambini e ciò viene effettuato in collaborazione con i pediatri di libera scelta, per assicurare le migliori condizioni vaccinali per la salute dei singoli e della collettività.