AUSL.RE.IT

5 per mille 2021 - Progetto di Valentina Sancisi

  • stampa

Tu sei qui

Home 5 per 1000

 

 

Valentina Sancisi

 

Valentina studia la caratterizzazine della funzione pro-oncogenica di EGLN1 nel carcinoma polmonare mutato in KRAS

 

 

Titolo: "Caratterizzazione della funzione pro-oncogenica di EGLN1 nel carcinoma polmonare mutato in KRAS"

Sperimentatore principale: Valentina Sancisi (Laboratorio di Ricerca Traslazionale)​

Altri sperimentatori coinvolti: Massimiliano Paci (Chirurgia Toracica); Giacomo Santandrea (Anatomia Patologica)

Entità del finanziamento assegnato: 40mila euro

 

Malgrado l’introduzione di terapie innovative, il carcinoma polmonare rimane la prima causa di decessi legati ai tumori, sia negli uomini che nelle donne. Lo scopo di questo progetto è di identificare nuovi bersagli farmacologici che possano portare allo sviluppo di nuove terapie mirate.

Grazie a un approccio di genomica funzionale è stato identificato un gene, chiamato EGLN1, come necessario per la sopravvivenza delle cellule tumorali, in un particolare sottogruppo di pazienti che portano la mutazione nel gene KRAS. Questa è una scoperta particolarmente promettente, in quanto esistono già inibitori farmacologici di EGLN1 e sono in studio per il trattamento dell’anemia. I nostri dati preliminari suggeriscono che questi inibitori potrebbero essere utilizzati anche in pazienti affetti da carcinoma polmonare. L’obiettivo principale di questo studio è la valutazione pre-clinica dell’efficacia di queste molecole come farmaci anti-tumorali. I risultati che otterremo non solo ci aiuteranno a comprendere meglio la biologia del tumore polmonare, ma potrebbero portare allo sviluppo di nuovi farmaci per il trattamento dei pazienti affetti da questa patologia.


Valentina Sancisi ha 42 anni ed è nata a Cesena  

Si è laureata in Scienze Biologiche nel 2002 presso l’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna ed ha conseguito il dottorato di ricerca in “Biologia e fisiologia cellulare”, nella stessa Università nel 2006. Dopo un periodo di studio alla New York University, ha svolto un periodo di studio post-dottorato all’Università di Modena e Reggio Emilia. Lavora presso il Laboratorio di Ricerca Traslazionale dell’AUSL – IRCCS di Reggio Emilia dal 2011. I suoi principali ambiti di ricerca sono:

  • Caratterizzazione di nuovi bersagli farmacologici nel carcinoma polmonare

  • Caratterizzazione del ruolo del microambiente immunitario nelle risposta ai farmaci anti-tumorali

  • Caratterizzazione del ruolo degli RNA non codificanti nella carcinogenesi del polmone


Aiutaci a sviluppare la ricerca inserendo il codice fiscale 01598570354 (specifica Ricerca Sanitaria) nella tua dichiarazione dei redditi!