Informazioni e vaccinazioni per viaggiatori

Per proteggere dall’influenza e, in particolare, dalle complicazioni provocate dalla malattia, il Servizio sanitario regionale organizza ogni anno una campagna di vaccinazione gratuita. L’obiettivo è assicurare la copertura vaccinale alla popolazione considerata "a rischio". La vaccinazione antinfluenzale 2021-2022 inizia 25 ottobre 2021 e si consiglia di effettuarla entro la fine di dicembre. È garantita la vaccinazione gratuita contro l’influenza a: 1) persone di età pari o superiore ai 60 anni; 2) bambini (da 6 mesi), ragazzi e adulti affetti da specifiche malattie; 3) bambini e adolescenti in trattamento prolungato con acido acetilsalicilico (aspirina); 4) donne in gravidanza all’inizio della stagione epidemica (qualsiasi trimestre) e nel post-partum; 5) persone di qualunque età ricoverate presso strutture per lungodegenti; 6) personale sanitario e di assistenza; 7) famigliari e contatti di persone ad alto rischio; 8) addetti a servizi pubblici di primario interesse collettivo; 9) personale che per motivi professionali è a contatto con animali; Tra i servizi di pubblica utilità vanno ricompresi gli addetti alle forze dell’ordine, alla Protezione civile, i donatori di sangue, il personale degli asili nido delle scuole dell’infanzia e dell’obbligo, il personale dei trasporti pubblici, delle poste e comunicazioni, i dipendenti della pubblica amministrazione che svolgono servizi essenziali. La vaccinazione viene praticata, con una semplice iniezione intramuscolare, dal medico di famiglia e dai servizi vaccinali delle Aziende Usl, presso i Servizi igiene pubblica e pediatria di comunità. È gratuita per le persone con condizione di rischio, a pagamento per tutte le altre. Ai dipendenti del Servizio Sanitario Regionale la vaccinazione viene proposta dalla propria Azienda sanitaria. Il vaccino utilizzato per la campagna di vaccinazione 2021/2022 protegge dai virus influenzali stagionali che si prevede circoleranno durante il periodo epidemico. Per limitare la diffusione del virus influenzale durante il periodo epidemico: lavarsi spesso le mani, ad ogni starnuto coprirsi il naso e la bocca e poi lavarsi le mani, soffiarsi il naso con fazzoletti monouso da gettare in pattumiera chiusa e poi lavarsi le mani, in caso di sintomi influenzali rimanere a casa e limitare i contatti con altre persone. Per informazioni: rivolgersi al numero verde del Servizio sanitario regionale 800 033 033, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 18,00 e il sabato dalle 8,30 alle 13,00. I donatori di sangue, per informazioni sulle modalità di vaccinazione, possono rivolgersi anche ai Centri

Informazioni utili

https://www.ausl.re.it/al-via-la-vaccinazione-antinfluenzale

Aspetti economici

La prestazione è gratuita

La consulenza è gratuita, è previsto il pagamento di 16 ? per la somministrazione e il costo del vaccino. Per coloro che viaggiano per motivi umanitari e di volontariato tutte le vaccinazioni sono completamente gratuite.

Normativa di riferimento

Delibera Assemblea legislativa regionale n. 69 del 22 dicembre 2011: tariffario regionale Dipartimento di sanità pubblica. Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale 2012-14 Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale 2017-19