Visite in ospedale, accesso consentito nel rispetto di alcune regole

21/06/21

COVID19, considerata l’attuale evoluzione epidemiologica, in concomitanza con la graduale ripresa dell’attività ordinaria negli ospedali e negli ambulatori del territorio, come da indicazioni regionali, dal 21 giugno è consentito l’accesso di visitatori, caregiver e accompagnatori nelle strutture ospedaliere degli stabilimenti del Presidio Ospedaliero Provinciale nel rispetto di alcune norme.

L’accesso sarà consentito con alcune regole che si elencano.

Visitatori reparti No Covid

Nei reparti no Covid è previsto l’ingresso di 1 solo visitatore per paziente al giorno per massimo due ore; saranno individuati, per ogni paziente ricoverato, 2 visitatori. Nel caso di pazienti particolarmente gravi o in fase terminale, è possibile sia concessa una visita ai familiari anche al di fuori degli orari individuati. I visitatori che accedono alle aree di degenza, previo passaggio attraverso le postazioni di controllo degli accessi/check point, devono presentare l’autodichiarazione relativa all’effettuazione del vaccino o del tampone o alla guarigione dal COVID 19. Ogni reparto predisporrà una o più fasce orarie per l’ingresso dei visitatori, in modo da scaglionare il più possibile le presenze in reparto. In caso di più pazienti ricoverati nella stessa stanza, è consentito l’accesso di 1 visitatore per volta.

Visitatori reparti Covid

L’ingresso di visitatori nei reparti Covid normalmente non è consentito; nel caso in cui le condizioni cliniche del paziente permettano una visita e/o nel caso di pazienti particolarmente gravi o in fase terminale, è possibile prevedere una visita per i famigliari, previo passaggio attraverso le postazioni di controllo degli accessi/check point. Sarà privilegiato l’ingresso di familiari vaccinati o guariti da COVID 19 negli ultimi 6 mesi. Il familiare deve compilare l’autocertificazione ed essere informato dei potenziali rischi; deve concordare l’orario di visita in modo che possa essere seguito durante il percorso di vestizione/svestizione con i dispositivi di protezione individuale (DPI) forniti dal personale.

Caregiver

I caregiver che accedono alle aree di degenza, previo passaggio attraverso le postazioni di controllo degli accessi/check point, devono presentare l’autodichiarazione. All’interno delle strutture devono obbligatoriamente indossare la mascherina chirurgica per il tempo di permanenza, igienizzare frequentemente le mani e limitare gli spostamenti allo stretto necessario. Nel caso in cui il caregiver non sia vaccinato o non sia guarito da COVID-19 negli ultimi 6 mesi, deve essere sottoposto a tamponi di controllo periodici (ogni 48 ore).

Accompagnatori

L’ingresso e la permanenza nelle sale d’attesa di servizi e reparti o in altre aree comuni devono essere limitati allo stretto indispensabile, previo passaggio attraverso le postazioni di controllo degli accessi/check point. Gli accompagnatori devono obbligatoriamente indossare la mascherina chirurgica per il tempo di permanenza, igienizzare frequentemente le mani e limitare gli spostamenti allo stretto necessario, rispettare il distanziamento di 1 metro dalle altre persone.

Tutti (visitatori, accompagnatori e caregiver) devono seguire ogni ulteriore indicazione degli operatori in relazione alle norme di permanenza. Il personale di reparto vigilerà sul rispetto delle norme comportamentali da parte degli utenti.

 

L’Ufficio Stampa