AUSL.RE.IT

Certificato di idoneità sportiva non agonistica - Idoneità non agonistica

  • stampa

Tu sei qui

Descrizione

Il certificato di idoneità all’attività sportiva non agonistica è necessario per legge e viene rilasciato esclusivamente:

  • agli alunni che svolgono attività fisico-sportiva organizzata dagli organi scolastici nell’ambito delle attività parascolastiche (extracurricolari);
  • ai partecipanti ai Giochi della gioventù nelle fasi che precedono quelle nazionali;
  • agli atleti che svolgono, in modo sistematico e continuativo, attività organizzate da società sportive affiliate al C.O.N.I. o Enti di promozione sportivi riconosciuti e che non siano considerati agonisti in base al regolamento della federazione o ente di promozione sportiva di appartenenza (per gli agonisti occorre infatti il certificato di idoneità sportiva agonistica).

 

Per tutte le altre forme di attività motoria non è previsto per legge alcun tipo di certificato.

Il certificato non è mai obbligatorio per i bambini di età compresa tra 0 e 6 anni.

  

Il certificato di idoneità sportiva non agonistica è rilasciato dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta.

Può essere rilasciato anche dai medici che operano nei servizi pubblici di medicina dello sport, di norma contestualmente al rilascio del certificato di idoneità sportiva agonistica.

Sono autorizzati al rilascio della certificazione anche i medici specialisti in medicina dello sport e i medici iscritti alla federazione medico-sportiva che operano in studi professionali e ambulatori privati.

  

Per il rilascio di questo certificato è necessario presentare la richiesta della scuola o della società sportiva di appartenenza.

  

Per accertare l'idoneità, il medico verifica la storia sanitaria della persona, fa la visita e misura la pressione arteriosa. I

n base alla norma, bisogna consegnare al medico l’esito di un ECG (elettrocardiogramma), non necessariamente recente, che va fatto almeno una volta nella vita. 

L’idoneità all’attività sportiva non agonistica vale un anno, viene registrata sul libretto sanitario dello sportivo ed è valida per tutti gli sport, a meno che non sia espressamente esclusa qualche disciplina dal medico certificatore.

Informazioni utili

Se la persona non ha il necessario ECG elettrocardiogramma, solo nei casi in cui è previsto il rilascio gratuito della certificazione, il medico di famiglia/pediatra deve prescriverlo con il codice di esenzione I01 e l’esame può essere prenotato attraverso il CUP.

Solo una volta consegnato al medico il referto dell’ECG, potrà essere rilasciato il certificato di idoneità sportiva non agonistica.

  

Per tutti i cittadini, a prescindere dall’età, il certificato non dovrebbe essere richiesto in casi diversi dai quelli in cui è prescritto per legge.

In particolare, non è necessario per i bimbi di età inferiore ai 6 anni né per le attività ludiche e ricreative

Modalità di accesso

Medico di famiglia/Pediatra di fiducia

Il rilascio del certificato è gratuito solo per i minorenni da 6 a 17 anni nei tre casi in cui è obbligatorio e per i disabili di ogni età.

  

Tutti gli altri cittadini pagano tariffe di libero mercato, a totale discrezione del professionista.

Normativa di riferimento

Delibere Giunta regionale n. 775/2004 e n. 9/2005 D.L. 13 settembre 2012, legge 8 novembre 2012 n. 189, Decreto Ministero salute 24 aprile 2013, DL 21 giugno 2013 n.69, legge 9 agosto 2013 n.98 Delibera Giunta Regionale 1418 del 7 ottobre 2013 D.M 8 agosto 2014 di approvazione delle linee guida in materia Decreto interministeriale 28 febbraio 2018 Ministro della Salute e Ministro per lo sport