AUSL.RE.IT

Apro Onlus dona un video-enteroscopio al reparto di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva del Santa Maria Nuova

  • stampa

Tu sei qui

Sabato, 05 Settembre 2020

Uno strumento per lo studio e il trattamento delle patologie neoplastiche è stato donato nei giorni scorsi alla struttura di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell’Arcispedale Santa Maria Nuova da parte di Apro Onlus che conferma l’attenzione nei confronti del potenziamento tecnologico della sanità locale. Ad accogliere e ringraziare il Presidente di Apro Giovanni Fornaciari erano il direttore del Presidio ospedaliero provinciale dell’Ausl IRCCS di Reggio Emilia Giorgio Mazzi e Romano Sassatelli, direttore della struttura, insieme a parte dell’equipe.

L’apparecchiatura donata presenta due peculiarità: la lunghezza del tubo, maggiore rispetto ad altri strumenti già in dotazione, e la presenza di due palloni gonfiabili con un’apposita pompa, anch’essa oggetto della donazione. Grazie a un meccanismo di ancoraggio e progressione lungo il tubo gastroenterico, ha spiegato Sassatelli, lo strumento permette lo studio e il trattamento di neoplasie in posizioni anatomiche più complesse come l'intestino tenue. Il video-endoscopio rende possibile svolgere con maggiore efficacia il trattamento di patologie oncologiche delle vie biliari in pazienti che hanno già subito operazioni chirurgiche a stomaco o pancreas e presentano un’anatomia alterata che rende difficoltosa l'esecuzione degli esami diagnostici.

Grande soddisfazione è stata espressa dal Presidente Apro Onlus Fornaciari nel presentare questo ulteriore importante obiettivo raggiunto grazie alla raccolta fondi dedicata a prevenire e curare il tumore del pancreas intitolata “Il Tempo è prezioso”.

 

L’Ufficio Stampa

Immagini: 
  • La donazione