AUSL.RE.IT

Certificazione all’idoneità sportiva: riprendono le prenotazioni delle prestazioni a pagamento per adulti

  • stampa

Tu sei qui

Lunedì, 11 Ottobre 2021
Continuano le visite gratuite per atleti minorenni e disabili

Da metà Ottobre 2021 riprendono le prenotazioni per le visite di certificazione all’idoneità sportiva a pagamento erogate dalla Medicina dello Sport agli atleti maggiorenni. Continuano quelle gratuite per i minorenni e i portatori di disabilità.

 

MINORENNI

Le prenotazioni per gli atleti agonisti minorenni possono essere effettuate in tre modalità:

  • online dal proprio Fascicolo Sanitario Elettronico (CUPWeb)
  • con il servizio CUPTel
  • agli sportelli CUP dell'Azienda AUSL di Reggio Emilia.

 

MAGGIORENNI

Nella sede della Medicina Sportiva di via Melato a Reggio Emilia possono effettuare la visita di abilitazione gli atleti di età compresa tra i 18 e i 40 anni. Nella sede dell’ospedale Sant’Anna a Castelnovo Né Monti potranno effettuarla gli atleti dai 18 anni in su e anche oltre i 40 anni.

 

Gli atleti maggiorenni possono prenotare attraverso le seguenti modalità:

  • telefonando al numero del CUPTEL – LIBERA PROFESSIONE 0522 338977;
  • in tutte le farmacie convenzionate.

L’attività sarà erogata nelle seguenti sedi e giornate: dal 13 ottobre nell’ambulatorio di via Melato a Reggio Emilia il Mercoledì pomeriggio e il Sabato mattina e pomeriggio. Dal 12 ottobre all’ospedale Sant’Anna di Castelnovo Né Monti il Martedì pomeriggio.

 

Medicina Sportiva

L’attività di Medicina dello Sport svolta dall’equipe medica può contare su un elevato livello di competenza specialistica, in ambito Cardiologico e Medico Sportivo, maturata nell’esercizio quotidiano, oltre che come attività di supporto a diversi Team Sportivi cittadini di primo livello. L’equipe medica è composta da: Gianni Zobbi (Cardiologia e Medicina dello Sport), Barbara Ilari (Medicina dello Sport), Marco Poli (Medicina dello Sport), Monica Celi (Medicina dello Sport; solo visite per atleti minorenni), Vincenzo Guiducci (Cardiologia e Medicina dello Sport; solo visite per atleti maggiorenni).

 

L’Ufficio Stampa