AUSL.RE.IT

I farmacisti della Ausl di Reggio Emilia ribadiscono la propria professionalità e competenza

  • stampa

Tu sei qui

Venerdì, 03 Agosto 2018

A difesa della nostra professionalità e competenza, rigettiamo e respingiamo con forza le affermazioni scorrette e inopportune del Dott. Dante Baldini, presidente Federfarma Reggio Emilia, riportate in data odierna dalla Stampa locale.  In particolare, in relazione all’affermazione “tantissime confezioni vengono distribuite e non sappiamo con quale tipo di controllo e da chi”, preme evidenziare che la distribuzione diretta dei farmaci viene effettuata all’interno delle farmacie ospedaliere, nel rispetto delle norme vigenti, da farmacisti laureati, abilitati e specializzati che si avvalgono di un sistema informativo in grado di registrare la qualità e la quantità dei farmaci erogati a ciascun paziente.  In relazione, poi, all’affermazione ”c’è una distribuzione esagerata e incontrollata” precisiamo che è parte integrante del nostro impegno lavorativo controllare le prescrizioni mediche sotto il profilo dell’appropriatezza dell’indicazione terapeutica, del dosaggio, della posologia, della via di somministrazione, della durata della terapia e del tempo della sua rivalutazione.  Viene regolarmente data agli utenti, inoltre, ogni informazione utile sulle modalità di conservazione, assunzione ed eventuale restituzione o smaltimento dei farmaci in caso di modifica/sospensione della terapia, riducendo sensibilmente gli “sprechi”.  Riteniamo, pertanto, che le affermazioni di Baldini siano gratuite e offensive per la nostra professionalità e reputazione e a tutela della nostra immagine confermiamo, ancora una volta, il nostro impegno nel garantire ai cittadini di questa provincia il miglior servizio in termini di qualità, appropriatezza ed efficienza. 

I Farmacisti dell’AUSL di Reggio Emilia 

Documenti: 
Comunicato Stampa - pdf 32.43 KB