AUSL.RE.IT

Pasti, torte e pasticcini in dono alla Rianimazione del Santa Maria Nuova

  • stampa

Tu sei qui

Martedì, 22 Dicembre 2020

Emergenza Coronavirus, ancora iniziative benefiche organizzate da cittadini ed esercenti della città in favore dell’Azienda Usl IRCCS di Reggio Emilia. 

Già all’inizio della pandemia “Fattorie Canossa srl” di Giancarlo Cavazzoni aveva donato oltre 250 pasti agli operatori della Rianimazione del Santa Maria Nuova. Da un mese è ripresa questa attività benefica. L’Azienda gastronomica ha donato pasti completi di primo, secondo e contorno per gli operatori sanitari del reparto giungendo a coprire anche due turni al giorno per oltre un mese.

Sempre alla Rianimazione il forno pasticceria “Antica Bontà” di via Dei Due Gobbi a Reggio Emilia e la pasticceria di Fogliano “Foglia nova” hanno donato, da ottobre a dicembre, torte, erbazzoni e pasticcini con cadenza bisettimanale.

Inoltre, in collaborazione con il comitato “Reggio in salute” presieduto dal dottor Franco Ferrari, la pasticceria di Fogliano ha organizzato una vendita di biscotti il cui ricavato di circa 1000 euro sarà devoluto sempre al reparto del Santa Maria Nuova diretto dal dottor Federico Giovanni Piccioni. Le iniziative benefiche sono state sostenute e promosse fortemente dai coniugi Maria Vaccaro e Marco Tamagnini e dalla signora Emanuela Casolari. 

La Direzione dell’Ausl di Reggio è grata, insieme ai suoi professionisti, per il sostegno e per l’apprezzamento che tutte queste donazioni rappresentano per coloro che durante il periodo pandemico si sono adoperati e continuano a impegnarsi nell’assistenza in ambito ospedaliero.

L’Ufficio Stampa

 

Nelle foto: gli esercizi e degli operatori coinvolti nelle donazioni

Immagini: