AUSL.RE.IT

Sabato 12 gennaio sarà inaugurata la nuova sede dei servizi territoriali di Castelnovo ne’ Monti

  • stampa

Tu sei qui

Giovedì, 10 Gennaio 2019

Un edificio di quattro piani e oltre mille metri quadrati per i servizi di igiene pubblica e salute mentale; alla cerimonia interverranno il Presidente della CTSS e Sottosegretario alla Presidenza della Regione Giammaria Manghi e il sindaco Enrico Bini 

È un edificio di recente costruzione quello che sarà inaugurato sabato mattina alle ore 11 in via Boschi n.4 a Castelnovo ne’ Monti nel corso di una cerimonia aperta alla cittadinanza. 
La palazzina ha una superficie di 1.060 metri quadrati distribuiti su tre piani fuori terra e uno interrato, è stata edificata secondo moderni criteri impiantistici, antisismici e di isolamento e ha preso il posto della sede storica demolita nella fase inziale del progetto.
Al piano terra sono ospitati i servizi di Igiene Pubblica e Medicina Legale. Al primo piano hanno trovato posto i servizi di Sanità Pubblica Veterinaria, Igiene degli Alimenti e della Nutrizione, Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro. Il secondo piano è dedicato al Centro di Salute Mentale. Al piano interrato è allestita una sala riunioni da 25 posti.
Il completamento del progetto vede riunite funzioni prima collocate in tre diverse sedi e comporta un miglioramento nel servizio ai cittadini sotto il profilo della qualità e sotto quello logistico, grazie anche alla prossimità con il centro storico della cittadina.
Alla cerimonia interverranno il Direttore generale dell’Ausl Irccs di Reggio Emilia Fausto Nicolini, il Presidente della CTSS e Sottosegretario alla Presidenza della Regione Giammaria Manghi e il Sindaco Enrico Bini.
Nell’occasione sarà presentata anche la riqualificazione della sede dei servizi distrettuali e di cure primarie situata nella vicina via Roma, acquistata dall’Azienda nel 2012 e già sottoposta, allora, a una riqualificazione interna. Il recente intervento ha riguardato principalmente le facciate esterne e il superamento delle barriere architettoniche.
Entrambi gli interventi rientrano nel progetto di rinnovamento finanziato con fondi ministeriali e regionali per un importo complessivo di 2.992.000 euro, dei quali 2.491.000 sono stati impiegati per la sede di via Boschi. 

 

INVITO 

 

Documenti: 
Comunicato Stampa - pdf 30.24 KB