AUSL.RE.IT

Vaccinazione contro il COVID per persone in forte sovrappeso o obese

  • stampa

Tu sei qui

Lunedì, 19 Aprile 2021

Le persone in grande sovrappeso o obese, con un indice di massa corporea (BMI) superiore a 35, presentano un alto fattore di rischio in caso di infezione COVID e per questo rientrano nella categoria prioritaria per la vaccinazione denominata “estremamente vunerabili”.

La Regione Emilia-Romagna ha sottoscritto un accordo con le associazioni di categoria dei farmacisti, che prevede che qualunque persona, senza limiti di età dai 18 anni in su, in forte sovrappeso o obesa, possa andare in farmacia nei prossimi giorni, farsi calcolare il proprio indice di massa corporea e se questo certifica l’obesità con un indice di massa corporea (BMI) superiore a 35, prenotare il vaccino direttamente in farmacia. Anche le persone giovani hanno un alto fattore di rischio. 

Si stima che in Emilia-Romagna tra i 18 e gli 80 anni ci siano 340mila persone con un body mass index superiore a 30 e che circa il 50% sia superiore al 35. Per questa condizione patologica non esiste un codice di esenzione ticket specifico, per cui è difficile per il servizio sanitario identificare i pazienti. Nella nostra provincia era già stata attivata la modalità di segnalazione attiva di questi pazienti da parte dei medici di medicina generale; questa opportunità di accesso alle farmacie, quindi, amplia l’offerta di prenotazione.

 

 

L’ufficio stampa