AUSL.RE.IT

Cosa accade al compimento della maggiore età. Il ruolo dell’Amministratore di sostegno

  • stampa

Tu sei qui

Sabato, 12 Maggio 2018

L’Azienda Usl di Reggio Emilia e DarVoce, in collaborazione con il Progetto Non+Soli, organizzano un seminario informativo sull’Amministrazione di sostegno aperto a tutta la cittadinanza, in particolare ai familiari di adolescenti e giovani adulti in condizioni di fragilità. Durante il seminario verrà presentato l’istituto dell’amministratore di sostegno e i servizi del Progetto Non+Soli.

L’incontro prevede la partecipazione di Anna Ganapini, coordinatrice del progetto Non+Soli di DarVoce, di un Volontario del progetto Non+Soli e di Gabriela Gildoni, Direttore del Servizio di Neuropsichiatria infantile dell’Azienda Usl di Reggio Emilia.

L'evento si terrà sabato 12 Maggio, dalle 9.30 alle 12.00, nella Sala Poletti dell'Azienda Usl (Pad. Morel, Campus S. Lazzaro - Via Amendola, 2 - Reggio Emilia).

Per consentire una migliore organizzazione invitiamo le persone interessate ad iscriversi online.

Iscrizione online

 

Presentazione

Il minore emancipato, secondo l'ordinamento giuridico italiano, è un soggetto che NON è più soggetto alla potestà dei genitori. Molti ragazzi dipendono dai loro genitori, o dalla loro famiglia, per tanti aspetti della loro vita, mantenendo comunque tante autonomie. Perché ciò possa continuare anche dopo il compimento della maggiore età, è necessario attivare un istituto giuridico che li sostenga e li affianchi. Nessun istituto giuridico oggi risente di un’umanizzazione così forte come l’amministratore di sostegno, che permette di dare continuità ai rapporti in essere, di valorizzare le autonomie, di lavorare sulle capacità residuali e, soprattutto, sulle ricchezze ricostituite, di proteggerle ed attivare o consolidare la rete dei servizi.

Documenti: 
Programma - pdf 268.97 KB