AUSL.RE.IT

I bambini clinicamente complessi: possibile riabilitazione e cura dell’inguaribilità

  • stampa

Tu sei qui

Sabato, 13 Ottobre 2018

I bambini clinicamente complessi (CMC) rappresentano una entità nosografica di recente caratterizzazione ed in costante crescita nella epidemiologia della cronicità infantile. La patologia neurologica pediatrica è ampiamente rappresentata nelle CMC. La riabilitazione accoglie precocemente i bambini e le loro famiglie, affianca i percorsi diagnosticoassistenziali e, spesso, le non diagnosi. E’ chiamata a gestire la speranza.
Le cure palliative pediatriche non si identificano solo con le cure della terminalità, ma prevedono l’assistenza precoce alla inguaribilità. La complessità e l’estensione delle conoscenze richiede il coinvolgimento di più specialisti e professioni sanitarie nel processo di cura che devono sapere e potere collaborare.
Questa multi specialità, necessaria, espone al rischio, nuovamente, della frammentazione del bambino e della solitudine delle famiglie e degli operatori di fronte alla incertezza prognostica.
L’evento quindi si propone di affrontare la complessità non tanto come “lista di problemi”, quanto come la volontà di considerarli con buon senso e umiltà nella storia del bambino e cercare di affrontarli nel rispetto della dignità sua e della sua famiglia.

12/13 ottobre 2018, Auditorium CORE, Arcispedale S. Maria Nuova, Viale Risorgimento, 80 - RE

Crediti E.C.M. richiesti per: Medico, Infermiere, Fisioterapista, Psicologo, Tecnico della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, Terapista occupazionale.

 

ISCRIZIONE ON LINE

Documenti: 
Programma convegno - pdf 557.79 KB