AUSL.RE.IT

COVID-19: aggiornamento del 2 aprile 2021 - Risposte alle domande frequenti

  • stampa

Tu sei qui

Venerdì, 02 Aprile 2021
Risposte alle domande frequenti
Ho ricevuto sms di invito, ho compilato correttamente, ma non ho più ricevuto nulla, posso stare tranquillo?

Sì, possono passare anche 3-4 settimane tra il primo sms di invito e il secondo con la sede, data e ora dell’appuntamento. Il secondo sms arriva qualche giorno prima dell’appuntamento per la prima dose di vaccino.

 

Ho solo il telefono fisso, non ho ricevuto l’sms di invito.

Tutti coloro che non rispondono all’sms o che hanno il telefono fisso vengono richiamati dagli operatori dell’Azienda USL

 

Ho fatto richiesta di vaccinazione domiciliare da due mesi, ancora non è arrivato nessuno 

L’effettuazione delle vaccinazioni al domicilio richiede molto più tempo di quella nelle sedi fisse, circa 45 minuti al domicilio, circa 4 negli ambulatori vaccinali. Questo determina che i tempi per le vaccinazioni a domicilio (ad oggi circa 6.000 prenotazioni) siano decisamente più lunghi di quelli degli ambulatori vaccinali. Delle 6000 prenotazione sono state effettuate 3000 vaccinazioni di cui 800 seconde dosi. L’Azienda sta lavorando per rendere più veloce questo tipo di vaccinazione.

 

Sono andato al centro vaccinale e non mi hanno fatto Astra Zeneca, cosa succede adesso?

Verrà ricontattato per la vaccinazione con Pfizer, lei non deve fare nulla. La decisione di quale vaccino effettuare è del medico vaccinatore.

 

Sono allergico ad alcune sostanze, cosa devo fare?


Le allergie che non riguardano i componenti del vaccino (ad esempio, fragole, cioccolata, etc) non comportano aumentati rischi. C’è una commissione che valuta i casi e decide chi inviare all’ambulatorio protetto.

 

Sono in sovrappeso, come faccio a calcolare il mio BMI (Indice di massa corporea)

I medici di medicina generale hanno ricevuto gli elenchi degli estremamente vulnerabili e possono inserire pazienti non in elenco. In particolare le persone con BMI superiore a 35 rientrano tra gli estremamente vulnerabili e possono essere vaccinati con Pfizer.

 

Sono un caregiver o un convivente, quando sarò vaccinato? 

Stiamo programmando anche queste vaccinazioni, ma dobbiamo ancora iniziare. Stiamo organizzando la modalità di raccolta delle informazioni. Abbiamo dato priorità alla vaccinazione dei vulnerabili.

 

Sono un disabile, quando sarò vaccinato?

Ad oggi abbiamo vaccinato oltre 1400 persone disabili in carico ai servizi ed abbiamo iniziato a chiamare gli altri (Legge 104, art.3, comma.3).

 

Ho 72 anni, quando potrò vaccinarmi?

Le prenotazioni per la fascia di età 70-74 anni inizieranno il 12 aprile, coinvolgendo una popolazione di circa 22.000 persone

 

La mail info.vaccinazionecovid19@ausl.re.it risponde a domande di carattere organizzativo, sulle vaccinazioni, sui percorsi, etc. Non risponde a quesiti clinici, che vanno sempre indirizzati al medico di medicina generale (riceviamo moltissime mail con elenchi di farmaci, patologie, storie cliniche a cui non possiamo dare risposta).