AUSL.RE.IT

Nuovo coronavirus: tutto quello che c'è da sapere

  • stampa

Tu sei qui

Mercoledì, 29 Gennaio 2020
Domande e risposte sul nuovo virus, informazioni per chi deve partire o tornare, aggiornamenti dal sito del Ministero della Salute

5 febbraio 2020 - Regione Emilia Romagna - Coronavirus, nessun caso di infezione rilevato in Emilia-Romagna: tutti negativi gli esami effettuati sinora in via precauzionale, perchè neppure casi sospetti. La Regione scrive ai sindaci: attuate tutte le misure stabilite dal ministero della Salute, in stretto raccordo con le Aziende sanitarie.

30 gennaio 2020 - Regione Emilia Romagna - Coronavirus, nessun allarme in Emilia-Romagna: non ci sono casi sul territorio regionale, così come nel resto d'Italia. La Regione ha già attivato, in via precauzionale, tutte le misure stabilite dal Ministero, in stretto raccordo con le Aziende sanitarie

Il virus, come noto, è stato identificato alla fine dello scorso anno per la prima volta nella città di Wuhan in Cina, dove si sta diffondendo rapidamente. Ricordiamo che in Italia è attiva una rete di sorveglianza e la situazione viene costantemente monitorata dal Ministero.

Lo stesso Ministero ha anche messo a disposizione un numero verde, 1500, per avere informazioni dirette. Inoltre è attivo e costantemente aggiornato il portale www.salute.gov.it dove sono disponibili gli strumenti informativi predisposti per i viaggiatori e le risposte alle domande più frequenti.

 

COSA FARE PRIMA DI PARTIRE

Come raccomandato dal Ministero della Salute è importante vaccinarsi contro l’influenza almeno quindici giorni prima di partire. Per prenotare una vaccinazione rivolgersi agli ambulatori del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica dell'Azienda Usl di Reggio Emilia. Oltre al vaccino, saranno fornite tutte le indicazioni utili per affrontare il viaggio.

Nuovo coronavirus - Consigli per i viaggiatori diretti nelle aree colpite del Ministero della Salute.

 

COSA FARE AL RIENTRO DA VIAGGI NELLE ZONE INTERESSATE

Se nelle due settimane successive al ritorno si presentassero sintomi respiratori è necessario contattare il proprio  medico, riferendo la destinazione del viaggio.I sintomi respiratori da tenere sotto controllo sono febbre, tosse secca, mal di gola e difficoltà respiratorie.

Nuovo coronavirus - Consigli per i viaggiatori dopo il ritorno in Italia del Ministero della Salute

 

Sito tematico del Ministero della Salute

Nuovo coronavirus - Consigli per i viaggiatori nelle aree colpite del Ministero della Salute

FAQ - Domande e risposte sull'infezione da nuovo coronavirus

 

Per approfondire

La situzione internazionale

OMS gli aggiornamenti sull'epidemia

 

Link utili

La situazione internazionale

OMS - Gli aggiornamenti sull'epidemia