Direzione Medica di Presidio

La Direzione Medica di Presidio Ospedaliero (DMPO) esercita una funzione di supporto tecnico alle scelte strategiche della Direzione Sanitaria, fornendo, a questa, gli elementi utili per le decisioni di orientamento della politica aziendale. Gli obiettivi strategici sono infatti in parte derivati dalle politiche regionali e provinciali, ma in parte scelti sulla base di dati statistici, epidemiologici e di opportunità che si presentano all’interno di un territorio o di una specifica realtà aziendale. È importante perciò avere a disposizione una struttura che sia in grado di fornire le necessarie analisi tecniche e organizzative per valutare l’impatto degli orientamenti aziendali (produzione di dati statistici ed epidemiologici, valutazioni di technology assessment, valutazioni di impatto organizzativo utilizzando le metodiche di analisi di processo ecc…).

La DMPO rappresenta il punto di confluenza di una serie di problematiche di carattere igienistico, organizzativo e manageriale.
Assicura che ogni settore non svolga un ruolo a se stante ma agisca in modo integrato con gli altri, promuovendo l'integrazione professionale, il confronto, la circolazione delle informazioni, la programmazione integrata, le decisioni collegiali.

È possibile distinguere una funzione di tipo verticale, che attiene specificamente al  coordinamento del percorso di programmazione annuale dei Dipartimenti in collaborazione con tutti i servizi di supporto aziendali, e una funzione di tipo orizzontale che attiene la gestione ordinaria dei processi trasversali e il monitoraggio delle criticità specie nelle interfacce tra i vari processi che appartengono a diversi dipartimenti.

La DMPO è impegnata, infine a definire un programma di governo clinico che all’interno dei dipartimenti coniughi la qualità clinica con la qualità organizzativa attraverso la costruzione di standard di prodotto, una gestione integrata del rischio e programmi di audit.