AUSL.RE.IT

Donazione di sangue

  • stampa

Tu sei qui

Descrizione
Il sangue è indispensabile alla vita ed è necessario per poter curare diverse malattie e prestare servizi di emergenza. Non è riproducibile artificialmente, può solo essere donato.
La donazione del sangue avviene attraverso un prelievo, al quale il donatore si sottopone periodicamente.
Possono donare sangue le persone in buona salute, di età compresa tra 18 e 65 anni, che pesano più di 50 chili. L’intervallo minimo tra una donazione e l’altra è di 90 giorni per gli uomini e 180 giorni per le donne in età fertile.
Prima del prelievo, il donatore viene sottoposto a visita ed esami di laboratorio gratuiti, per verificare lo stato di salute e l’idoneità alla donazione. La persona idonea è registrata come donatore e viene invitata periodicamente per la donazione.
Per donare il sangue ci si può rivolgere ai Centri di raccolta sangue degli ospedali o ai Punti di raccolta delle Associazioni Avis e Fidas: vedi di seguito “Dove rivolgersi”.

La Regione realizza periodiche campagne di comunicazione per invitare le persone alla donazione di sangue.
La campagna 2013 prevede di sviluppare la comunità on line dei sostenitori della donazione "La Nuvola Rossa". Sulla Nuvola rossa possono "salire" tutti: basta accedere al sito web la Nuvola rossa, proporre un messaggio sulla donazione di sangue - con gli strumenti grafici messi a disposizione o con propri mezzi - votare il messaggio che più piace, condividere il messaggio con gli amici su Facebook e altro.
Sulla comunità e sulla donazione di sangue è attiva la pagina Facebook La Nuvola Rossa.
I manifesti, le locandine, l'opuscolo della campagna 2013 "Sali sulla Nuvola Rossa. Diventa donatore di sangue" sono diffusi dalle Associazioni Avis e Fidas e dalle Aziende sanitarie.
Nell'anno scolastico 2013/14 è previsto un concorso che coinvolge gli studenti di quarta e quinta superiore.

Per saperne di più consultare il sito web regionale sulla donazione di sangue.
Informazioni utili
Il donatore di sangue, se lavoratore dipendente, ha diritto ad una giornata di astensione dal lavoro retribuita quando effettua la donazione

Con le donazioni periodiche e regolari, il donatore di sangue ha la garanzia di un controllo costante del proprio stato di salute, grazie alle visite mediche e agli accurati esami di laboratorio che effettua gratuitamente ad ogni prelievo.

La Regione realizza periodiche campagne di comunicazione per invitare le persone alla donazione di sangue.
La campagna 2013 prevede di sviluppare la comunità on line dei sostenitori della donazione di sangue "La Nuvola Rossa". Sulla Nuvola rossa possono "salire" tutti: basta accedere a http://www.lanuvolarossa.it/, proporre un messaggio sulla donazione di sangue - con gli strumenti grafici messi a disposizione o con propri mezzi - votare il messaggio che più piace, condividere il messaggio con gli amici su Facebook e altro.
E' stata attivata una specifica pagina Facebook con notizie sull'andamento della comunità e della donazione: https://www.facebook.com/LaNuvolaRossa.
Altri strumenti della campagna 2013 sono i manifesti, le locandine e l'opuscolo "Sali sulla Nuvola Rossa. Diventa donatore di sangue" utilizzati dalle Associazioni Avis e Fidas e dalle Aziende sanitarie.
Nell'anno scolastico 2013/14 è previsto un concorso che coinvolge gli studenti di quarta e quinta superiore.

Il sito web regionale di riferimento sulla donazione di sangue è www.donaresangue.it (vedi link).
Aspetti economici
Gratuito
Dove andare
Normativa di riferimento
Legge 21 ottobre 2005 n.219; Decreto Ministeriale 3 marzo 2005