AUSL.RE.IT

Esenzione dal pagamento del ticket per patologia

  • stampa

Tu sei qui

Descrizione
Hanno diritto all’esenzione dal pagamento del ticket per patologia i cittadini con malattie croniche affetti da una o più patologie previste dal Decreto ministeriale 296/2001.

Nel sito del Ministero della salute si possono consultare le malattie che danno diritto all'esenzione e le prestazioni esenti.

Il diritto all’esenzione è certificato da un’apposita tessera di esenzione, che viene rilasciata dallo sportello del Distretto dell’Azienda Usl di residenza (vedi di seguito “Dove rivolgersi”), a cui la persona interessata presenta la certificazione relativa alla patologia di cui è affetto, rilasciata dallo specialista su apposito modulo.
La tessera di esenzione può avere scadenza illimitata o limitata in relazione alla patologia.
Consultare gli elenchi sulla validità delle esenzioni per malattia per sapere se un’esenzione ha validità illimitata (allegato A), limitata (B), per tumori (C) o malattie del sistema circolatorio (D).

L’esenzione viene registrata nel sistema informativo dell’Azienda Usl ed è inviata in automatico al medico di famiglia/pediatra della persona interessata.

Per fruire di questa esenzione è necessario che nella ricetta di prescrizione di visite, esami o farmaci il medico di famiglia / pediatra / specialista indichi, nell’apposito campo dell’impegnativa, il codice identificativo della patologia riconosciuta.

Possono usufruire di esenzione da pagamento del ticket per patologia i cittadini italiani, comunitari e stranieri iscritti al SSN.
I cittadini comunitari in temporaneo soggiorno in Italia, anche se titolari di tessera TEAM, non possono invece usufruire di questa esenzione e pagano il ticket al pari del cittadino italiano non esente. Potranno chiedere l’eventuale rimborso del ticket versato all’Istituzione estera competente del proprio paese.
Informazioni utili
Possono usufruire dell’esenzione i cittadini italiani, comunitari e stranieri, se sono iscritti al SSN.
I cittadini comunitari in temporaneo soggiorno in Italia, anche se titolari di tessera TEAM, non possono usufruire dell’esenzione ticket per patologia (che non può essere accertata e concessa in Italia essendo in soggiorno temporaneo) , quindi pagano il ticket al pari del cittadino italiano non esente. Potranno chiedere l’eventuale rimborso del ticket versato all’Istituzione estera competente del proprio paese.
Per i cittadini stranieri con tessera STP sono previsti specifici moduli e procedure.
Aspetti economici
Gratuito
Dove andare
Normativa di riferimento
D.M. 21.5.2001 n. 296 (malattie che danno diritto all’esenzione); DM 12 novembre 2012 (periodo di validità delle esenzioni per patologia) ; circolare regionale n. 11 del luglio 2013;
nota regionale 96322 del aprile 2014 (esenzione per cittadini comunitari)