Presentata la riqualificazione dell’atrio principale dell’ex-ospedale Spallanzani

Con la donazione delle opere all’Azienda Ospedaliera da parte della moglie del pittore reggiano, prosegue l’ideale percorso di scoperta dell’artista inaugurato due anni fa con la esposizione permanente al primo piano dell’Ospedale 

È stato ufficialmente presentato nei giorni scorsi il nuovo allestimento dell’atrio principale dell’edificio Spallanzani nell’area dell’Ospedale Santa Maria Nuova.
Quattro opere del pittore reggiano Marco Gerra arricchiscono l’intervento di riqualificazione, svolto tra la fine del 2014 e l’inizio del 2015 con l’obiettivo di mettere in sicurezza e rendere più accogliente sia l’ingresso che le aree comuni di una sede nella quale quotidianamente lavorano e transitano centinaia di persone.
Progettato come sanatorio negli anni ’30 e utilizzato come ospedale sino al 2003, il vasto edificio di Viale Umberto I è stato progressivamente riconvertito, riqualificato e nuovamente valorizzato nell’ultimo decennio. Ospita oggi le Direzioni generale, sanitaria, amministrativa e scientifica, i servizi amministrativi centrali e il Dipartimento della Ricerca dell’Azienda Ospedaliera IRCCS Arcispedale Santa Maria Nuova, oltre ai servizi di medicina territoriale dell’Azienda Usl di Reggio Emilia.
L’allestimento è completato da 15 pannelli riportanti immagini in bianco e nero dell’edificio, gentilmente concesse dalla Fototeca Panizzi, che lo ritraggono nella sua evoluzione stilistica in un arco temporale  che va dal 1938 al 1960.
 
Risalenti al periodo informale, i quattro dipinti di Gerra sono stati realizzati con tecnica mista nel biennio 1959-1961. 
Donate alla Azienda Ospedaliera da Anna Maria Ternelli Gerra, moglie di Marco, tali opere rappresentano la prosecuzione ideale del percorso di scoperta e conoscenza dell’artista inaugurato al primo piano dell’Ospedale nel Dicembre 2012 con l’esposizione permanente “L’arte: un balzo nell’ignoto”, costituita da undici opere pittoriche.
 
Ad Anna Maria Ternelli, intervenuta alla presentazione, sono andati i ringraziamenti della Direzione generale. Alla breve cerimonia ha partecipato il Vicesindaco Matteo Sassi in rappresentanza del Comune di Reggio Emilia.

L’Ufficio Stampa  


Allegato: brochure