Team

Luca Ghirotto

GhirottoSono laureato in Scienze dell’Educazione a Bologna e ho ricevuto il dottorato in Scienze della Cognizione e della Formazione presso l’Università di Trento, nel 2008. Durante questa esperienza, sono stato member scholar presso l’International Institute of Qualitative Methodology (IIQM) dell’University of Alberta, Canada. Da allora, mi occupo di formazione alla metodologia e di ricerca clinico-sanitaria, nel dialogo interdisciplinare tra scienze umane/sociali e della salute.
Ho insegnato a livello universitario la metodologia della ricerca qualitativa e gli aspetti tecnici correlati, sia in Italia sia all’estero. 

Sono reviewer per diverse riviste scientifiche internazionali di ambito sanitario.

Pubblicazioni di interesse metodologico:
  • Ghirotto, L. (2019). Ricerca qualitativa in cure palliative. In A. Caraceni, O. Corli, M. Costantini, et al. (a cura di), Libro italiano di medicina e cure palliative, 3° ed. (pp. 654-658). Milano: Poletto.

  • Mortari, L. & Ghirotto, L. (a cura di) (2019). Metodi per la ricerca educativa. Roma: Carocci.

  • Ghirotto, L. & Tarozzi, M. (2016). Introduzione alla ricerca qualitativa. Domande e metodi. In F. Crisafulli (a cura di), E.P. Educatore professionale. Competenze, formazione e ricerca, strumenti e metodologie (pp. 181-194). Santarcangelo di Romagna, RN: Maggioli Editore.

  • Sasso, L., Bagnasco, A. & Ghirotto, L. (2015). La ricerca qualitativa. Una risorsa per i professionisti della salute. Milano: EDRA.

Visualizza tutte le pubblicazioni

Cinzia Gradellini

Gradellini CinziaLaurea Magistrale in Scienze Infermieristiche e Ostetriche (Università di Parma); Corso di perfezionamento in Counseling (ASMN/Università di Modena e Reggio Emilia); Master di I livello, Management e Funzioni di Coordinamento delle Professioni Sanitarie (Unitelma, Roma-La Sapienza); Master di I livello, La dimensione educativa nella cooperazione internazionale (Università di Bologna); Diploma di Infermiere Professionale. In corso dottorato in Scienza della Salute (Università di Castilla-La Mancha).
Coordinatore infermiere dell’Azienda Unità Sanitaria Locale – IRCCS di Reggio Emilia, docente e tutor didattico del Corso di Studi in Infermieristica di Reggio Emilia (Università di Modena e Reggio Emilia). Insegno Metodologia Infermieristica e Infermieristica Interculturale e sono referente per i progetti internazionali del Corso di Studi.

Principali pubblicazioni di ricerca qualitativa:
  • Gradellini C. Sincretismo e salute. Uno sguardo alla letteratura sulla medicina tradizionale in Brasile. Broni (PV): Edizioni Altravista, 2017. Accessibile da: http://www.edizionialtravista.com/sincretismo-e-salute-cinzia-gradellini.html.
  • Fiaccadori M, Gradellini C. Salute, morte, malattia e assistenza infermieristica presso la tribù malgascia degli Antemoro. Professioni Infermieristiche. 2010;63(2):87-92.
  • Amaducci G, Gradellini C. L’Infermieristica tra scienza e persona. Teoria e metodo dell’agire professionale. Modena: Athena, 2009.
  • Gradellini C. Prevenzione HIV e medicina tradizionale. Prospettive Sociali e Sanitarie. 2008;13:17-20.

 

Giulietta Luul Balestra

Laureata in Antropologia Culturale ed Etnologia presso l' Universita' di Bologna, nel 2014 ho conseguito un Master in "Health Community and Development" presso la London School of Economics and Political Science. I miei principali campi di riferimento sono l’antropologia medica e l’antropologia applicata, con un interesse particolare verso gli approcci di ricerca che contribuiscono a promuovere la centralità e l’empowerment delle persone partecipanti. Nel corso degli anni ho alternato ruoli operativi e di ricerca lavorando in contesti multiprofessionali e interdisciplinari, fra gli altri, sui temi della promozione della salute di popolazioni marginalizzate, della primary health care, della cura centrata sulla persona e della partecipazione comunitaria per la trasformazione dei sistemi di welfare e la promozione del diritto alla salute. Ho condotto ricerca qualitativa in diversi contesti geografici, avendo lavorato a lungo in ambito medico-umanitario ed essendo recentemente tornata in Italia per occuparmi, fra gli altri temi, di salute e migrazioni.

Pubblicazioni