Reumatologia

Dott. Carlo Salvarani - Direttore

La Reumatologia si occupa di malattie immuno-mediate  e infiammatorie che interessano quasi tutti gli organi/apparati del nostro organismo (articolazioni, vasi, polmone, rene, cute, ecc.). .

Tali condizioni  sono malattie croniche che determinano disabilità  nella vita di tutti i giorni e lavorativa. Il trattamento di queste patologie prevede l’uso prolungato di corticosteroidi,  terapie immunosoppressive tradizionali (ciclofosfamide, azatioprina, ecc) e farmaci fortemente innovativi come gli agenti biotecnologici.  

Le malattie reumatologiche coinvolte nella rete sono:

  • Le Artriti Infiammatorie: patologie che colpiscono primariamente  le articolazioni, le entesi (inserzione delle capsule e tendini all’osso)   e le strutture sinoviali periarticolari (borse, membrane tenosinoviali). Tra queste si annoverano:
    • Artrite reumatoide, Reumatismo Palindromico
    • Spondiloartriti (artrite psoriasica, spondilite anchilosante, spondiloartriti assiali pre radiologiche, artriti associate alle malattie infiammatorie intestinali, artriti reattive)
    • Polimialgia reumatica e sindrome RS3PE
    • Artrite da microcristalli (Gotta, Artrite da cristalli di pirofosfato di calcio, artrite da cristalli di idrossiapatite)
    • Artrite idiopatica giovanile nella sua transizione all’età aduta
  • Le Connettiviti: malattie caratterizzate da infiammazione  del tessuto connettivo. La classificazione tiene conto delle loro caratteristiche  istopatologiche, sierologiche e cliniche. Comprendono: lupus eritematoso sistemico, sindrome di Sjogren primaria, sclerodermia, connettivite mista, connettivite indifferenziata e le sindromi da sovrapposizione (“overlap”).
  • La Sindrome da Anticorpi anti fosfolipidi primaria e secondaria
  • Le Miositi infiammatorie (dermatomiosite, polimiosite e sindrome da anticorpi anti-sintetasi)
  • La Sindrome IgG4 correlata e periaortite cronica (fibrosi retroperitoneale)
  • Le Vasculiti: malattie causate da un processo infiammatorio  delle pareti vasali, comprendono un gruppo eterogeneo di malattie che si suddividono in base al calibro del vaso interessato:
    • Vasculiti dei grandi vasi (arterite di Takayasu, arterite a cellule giganti, aortite isolata)
    • Vasculiti dei medi vasi (Panarterite Nodosa, malattia di Kawasaki)
    • Vasculiti dei piccoli vasi (vasculiti ANCA associate, vasculite da IgA, vasculite crioglobulinemica)
    • Vasculiti d’organo isolate (vasculite isolata del SNC, vasculite cutanea)
    • Sindrome di Cogan
  • Malattia di Behçet
  • Malattie autoinfiammatorie (ad es. febbri periodiche come ad esempio Febbre Mediterranea Famigliare, Criopiropatie, Sindromi da IperIgD)

L’unità Operativa di Reumatologia dell’Arcispedale S. Maria Nuova (ASMN) svolge:

  • Attività assistenziale organizzata con un reparto di degenza, un day – hospital/day-service e attività  ambulatoriale i. La reumatologia di Reggio Emilia fa parte dei centri regionali autorizzati alla diagnosi, cura e trattamento delle malattie rare ed è centro regionale di riferimento per la terapia delle vasculiti.
    I pazienti con sospetto diagnostico di patologia reumatologica rara o casi particolarmente complessi vengono inviati da altri centri reumatologici regionali o extraregionali per una seconda opinione diagnostica e terapeutica. La reumatologia dispone dei seguenti servizi:
  • Ecografia muscolotendinea ed articolare.
  • Ecografia delle arterie temporali, e dei grandi vasi (tronchi sovra-aortici  e delle arterie ascellari).
  • Ecografia delle ghiandole salivari.
  • Capillaroscopia.
  • Infiltrazioni intrarticolari
  • Artrocentesi con lettura del liquido sinoviale al microscopio a luce polarizzata per conta cellulare e ricerca cristalli.
  • Biopsia delle ghiandole salivari minori.
  • Ambulatori dedicati:
    • Ambulatorio dedicato alle vasculiti
    • Ambulatorio dedicato alla malattia di Behçet
    • Ambulatorio dedicato alle miositi
    • Ambulatorio dedicato alla sclerodermia
    • Ambulatorio dedicato al Lupus e alla sindrome da anticorpi antifosfolipidi
    • Ambulatorio dedicato all'early arthritis
    • Ambulatorio per la prescrizione dei farmaci biotecnologici nelle spondiloartriti
    • Ambulatorio per la prescrizione dei farmaci biotecnologici e dei farmaci target per l’artrite reumatoide
    • Ambulatorio dedicato all’artrite psoriasica
    • Ambulatorio dedicato all’osteoporosi
    • Ambulatorio dedicato per la gestante con patologia autoimmune
  • Attività di ricerca, che consiste nello sviluppo di e nella partecipazione a trials clinici internazionali su terapie biotecnologiche fortemente innovative (agenti biologici). Inoltre associata alla reumatologia vi è un Laboratorio sull’Infiammazione che studia a livello molecolare la risposta infiammatoria nelle principali patologie reumatologiche, in particolare arterite giganto-cellulare, arterite di Takayasu e artrite reumatoide e spondiloartriti. Tale attività di ricerca ha prodotto pubblicazioni sulle più importanti riviste scientifiche di Reumatologia, Immunologia, e Medicina Interna.
    In particolare è centro di riferimento per lo studio e la ricerca clinica delle vasculiti primarie.

La nostra missione consiste nel fare una diagnosi precoce e iniziare una terapia appropriata nelle patologie sistemiche a patogenesi autoimmune e/o infiammatoria precedentemente elencate. Nel corso della prima visita il reumatologo esegue una valutazione completa del paziente (anamnesi ed esame obiettivo) e degli esami laboratoristici e strumentali già eseguiti, e richiede gli ulteriori approfondimenti necessari per giungere ad una diagnosi definitiva.

La terapia di tali patologie prevede l'uso di farmaci steroidei, immunosoppressori tradizionali e/o agenti biotecnologici,

che a seconda del contesto clinico e della via di somministrazione saranno somministrati in regime di ricovero ordinario o di Day Service, o saranno gestiti dal paziente al proprio domicilio.