AUSL.RE.IT

Ospedale Civile di Guastalla

  • stampa

Tu sei qui

Indirizzo: 
Via Donatori di Sangue, 1
Comune: 
Guastalla
Parcheggio: 
nelle vicinanze gratuito; di fronte all'ospedale con disco orario.
Ospedale di Guastalla

Informazioni

Informazioni: 
La Direzione aziendale informa che, in seguito al blocco dell’attività programmata, tutte le persone che hanno ricevuto sms di disdetta prenotazioni possono chiamare per informazioni il numero 0522 296555 dal lunedì al venerdì dalle 7:30 alle 17:00 e il sabato dalle 7:30 alle 13:00. Attualmente sono garantite esclusivamente le prestazioni urgenti, le urgenti indifferibili e quelle necessarie alla continuità di cura in pazienti cronici (tra cui oncologici). Si svolgono regolarmente le prestazioni per le donne in stato di gravidanza, che possono presentarsi all’appuntamento anche nel caso in cui abbiano ricevuto l’sms di disdetta, così come le vaccinazioni pediatriche. In questo caso, è opportuno che un solo genitore porti il bambino al servizio vaccinazioni. Si ricorda che è attivo il numero 0522 339000 da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 17.30, il sabato dalle 8.30 alle 12.30 in caso di febbre o tosse o rientro dalla Cina o paesi interessati dall’epidemia da meno di 14 giorni. In generale si raccomanda di rivolgersi ai servizi solo nei casi strettamente necessari. I Centri Prelievi, sportelli CUP e SAUB attivi : eseguiranno esclusivamente : Esami per pazienti in TAO e NAO; - esami con urgenza U o B; - esami per pazienti con esenzione “048” indicativo per patologia oncologica; - esami per donne in gravidanza; - titolazione e dosaggio di farmaci. Distretto di Guastalla Centro Prelievi Case della Salute di Novellara e Brescello Dal lunedì al venerdì dalle 7.30 – 9.15 CUP Ospedale Guastalla dal lunedì a giovedì: 7.30-17.00 Venerdì: 7.30-13 sabato: 8.00-12.00 Casa della Salute Novellara 7.30-13.00 da lunedì a venerdì Casa della Salute Brescello 7.30-12.15 da lunedì a venerdì (con CUP comunale) SAUB Ospedale Guastalla 7.30 – 17 da lunedì a giovedì; venerdì 7.30 – 13.00, sabato 8.00 – 12.00 Casa della Salute Novellara 7.30 – 13 da lunedì a venerdì Nell’ambito delle misure finalizzate al contenimento dell'epidemia da Coronavirus, la Regione Emilia-Romagna ha disposto su tutto il territorio regionale la temporanea sospensione delle sedute delle Commissioni Mediche Locali per l’idoneità alla guida, in quanto particolarmente affollate da persone con disabilità, anziane e con multiple patologie. La Regione ha nel contempo richiesto al Ministero Infrastrutture e Trasporti che ai soggetti con patente in scadenza dal 9 marzo o con permesso provvisorio di guida con scadenza nella stessa data, sia concesso di condurre veicoli a motore anche con patente scaduta, senza incorrere in sanzioni, fino alla ripresa delle normali attività di accertamento medico-legale. Sarà nostra dare tempestiva informazione delle disposizioni del Ministero dei Trasporti e, successivamente, della data di ripresa dell'attività della Commissione, che verrà definita in base all'evoluzione dell'epidemia.
Servizi utili: 

Portineria/centralino:

al piano terra 0522.837111 24 ore su 24, dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 alle ore 20.00. 

É possibile ritirare cartelle cliniche e referti di: ecografie, ortopantomografie, esami istologici, esami ematici vari presentando il documento rilasciato dal servizio.

 

Bar:

si trova al piano terra dell'Ospedale. Orario: feriali dalle 8.00 alle 20.00, festivi dalle 8.00 alle 20.00. Periodo estivo e festivo: l'orario puo' subire modifiche.

 

Edicola:

all'interno del bar e vendita tutte le mattine nei reparti.

 

Telefoni pubblici:

sono dislocati in tutti i piani dell'Ospedale

 

Distributori automatici di bevande e alimenti:

al piano terra in prossimità degli ascensori, funzionanti 24 ore.

 

TV:

presente in ogni salottino di reparto e nelle sale d'attesa.

 

Servizio religioso:

la cappella è situata al piano terra; è presente un cappellano. La santa messa si celebra nei giorni festivi alle 9.00 e nei giorni feriali alle 16.00. 

   

Camere Ardenti:

Le camere ardenti dell’Ospedale sono aperte al pubblico tutti i giorni dalle ore 8.00 alle ore 19.30. Informazioni presso la Direzione Sanitaria.

   

Associazioni di Volontariato presenti in Ospedale:
All'interno dell'Ospedale sono presenti e svolgono, a vario titolo, attività e tutela dei pazienti le seguenti associazioni: 

  • Associazione "Noi per l'Hospice"
  • Associazione Prevenzione Tumori sede presso la Casa Colonica situata in Via Rosario, 1 - Guastalla all'esterno dell'Ospedale
  • Associazione "AMICI DEL CUORE" Sede presso la Casa Colonica situata in Via Rosario, 1 - Guastalla all'esterno dell'Ospedale
  • A.V.O. Associazione Volontari Ospedalieri. Sono riconoscibili dalla divisa bianca (camice) con il logo azzurro dell'AVO sul taschino ed un cartellino con il proprio nome. Le loro attività consistono nell'offrire sostegno psicologico ai degenti (fare compagnia) ed nell'aiutare, nella somministrazione dei pasti, i pazienti soli e non autosufficienti. I degenti che vogliono usufruire delle prestazioni offerte dai volontari, possono chiedere informazioni alla capo sala del reparto
  • Tribunale per i diritti del Malato. Sede presso Casa Colonica Via Rosario, 1 - Guastalla. Tel. 0522.837267

 

UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO:

Situato al primo piano della sede amministrativa in Piazza Matteotti, 4 (ex ospedale civile) presso la Segreteria del Distretto, fornisce informazioni sui servizi del Distretto di Guastalla e dell'Azienda USL. L'ufficio raccoglie reclami e suggerimenti dal lunedi al sabato dalle 9.00 alle 12.00 (tel. 0522.837244/837502). Un punto informativo è situato al piano terra dell'ospedale presso il centralino/portineria.

Responsabile: 
Gentile Cinzia, Medico
Regole generali per l'utente: 
Vengono gradualmente ricollocate, a partire DAL 25 MAGGIO , le prenotazioni, sospese a causa dell’emergenza COVID 19, di endoscopia, endocrinologia, dermatologia, reumatologia ed esami di laboratorio. Sono già riprese le ricollocazioni di prestazioni di radiologia, le visite ed esami prenotati nelle strutture del privato accreditato e gli inviti per gli screening dei tumori della mammella e del collo dell’utero. Lo stesso vale, seppur in numero contenuto, per le ricollocazioni per visita senologica, neurologica, cardiologia e fisiatrica grazie alla disponibilità offerta dalle strutture private accreditate. I cittadini con prestazioni da ricollocare non devono fare nulla in quanto saranno contattati telefonicamente dagli operatori dell’Azienda USL. Si tratta una ripresa necessariamente graduale e di una pianificazione complessa e articolata, che deve tenere conto di molti fattori, rispettando regole precise e disposizioni anti-contagio per pazienti e operatori. Infatti, finché circola il virus, ospedali e poliambulatori non potranno tornare a lavorare come prima e i cittadini dovranno imparare ad essere comprensivi e pazienti e attenersi scrupolosamente e diligentemente alle norme di sicurezza. In particolare, i controlli in entrata, i cosiddetti Check point e le procedure igienico-sanitarie allungheranno i tempi di esecuzione delle prestazioni. Per questi motivi è possibile che le visite riprogrammate possano svolgersi in una sede diversa da quella indicata inizialmente, per ragioni di ordine igienico- organizzativo o per accelerare i tempi ed il recupero del pregresso. Mentre nella fase 1 dell’emergenza sono state garantite le prestazioni urgenti e la presa in carico dei pazienti fragili, ora, nella fase 2, la priorità sarà data ai pazienti con maggiori complessità patologiche che non è stato possibile raggiungere nella fase più critica dell’epidemia. Questi pazienti stanno ricevendo telefonate o videochiamate da parte degli specialisti per la valutazione clinica delle condizioni di salute, proseguendo così la presa in carico e il piano terapeutico. Per il recupero delle prestazioni sospese, sia in regime istituzionale che in libera professione, e la riprogrammazione delle agende, si rende necessaria la sospensione dell’attività prenotata fino al 2 giugno 2020. Ai cittadini in possesso di una ricetta daremo indicazioni per la prenotazione nei prossimi giorni. Si tratterà di una ripresa graduale di cui l’Azienda si impegna a fornire costanti aggiornamenti. La collaborazione dei cittadini sarà fondamentale: dovremo abituarci ad indossare la mascherina, lavarci spesso le mani, arrivare, possibilmente da soli, puntuali agli appuntamenti, né in anticipo né in ritardo, osservare il distanziamento fisico, attenersi alle indicazioni fornite dagli operatori. Si ricorda infine che le urgenze, così come le cure indifferibili ai pazienti non COVID sono sempre state garantite durante il periodo dell’emergenza e lo sono tuttora.

Contatti

Telefono centralino: 
0522 837111
Fax: 
0522 837288

Orari

Orario di apertura al pubblico: 

da lun a dom: 7.00-21.00