Ispettorato Micologico

Come raggiungerci

Indirizzo:
via Giovanni Amendola, 2 - Reggio Emilia
Autobus:
Linea 2 direzione San Maurizio.
Parcheggio:
adiacente parte a pagamento con franchigia parte gratuito

E-mail:

info.sian@ausl.re.it

PEC:

sianre@pec.ausl.re.it

Telefono segreteria:

0522 335457 sede di Reggio Emilia 0522 617340 sede di Castelnovo nè Monti 0522 850356 sede di Scandiano

Telefono prenotazione:

per informazioni email info.sian@ausl.re.it

Fax:

0522 335460 Reggio Emilia - 0522 811235 Castelnovo ne' Monti - 0522 850297 Scandiano

Orario di apertura
Dal 27 Settembre;al 30 Novembre 2021; disponibile un ispettore micologo nelle seguenti sedi del Dipartimento di Sanità Pubblica: Reggio Emilia, via Amendola, 2; Padiglione Ziccardi lunedì e mercoledi dalle ore 14.00 alle ore 16.00; Castelnovo Monti, via Boschi, 4; Palazzina Dipartimento di Sanità Pubblica lunedì e venerdì; dalle ore 9.30 alle ore 11.30; Scandiano, via Martiri della Libertà 8 Palazzina Servizi Territoriali martedì e giovedì; dalle ore 14.00 alle ore 16.00.

Istituiti per legge, hanno i seguenti compiti: - assistenza gratuita ai cittadini raccoglitori di funghi per controllo, riconoscimento e determinazione della commestibilità; - rilascio della certificazione di avvenuito controllo per funghi destinati alla vendita al dettaglio ed alla somministrazione; - ispezione presso mercati, esercizi di vendita, ristoranti e strutture private di lavorazione; - consulenza presso le struttutre ospedaliere nei casi di intossicazione da funghi; - attività di formazione degli esercenti e verifica della loro idoneità per l'ottenimento dell'abilitaizone alla vendita allo stato sfuso dei funghi freschi spontanei e dei funghi porcini secchi.

Regole generali per l'utente

Certificazione per autoconsumo.

L'accesso all’Ispettorato Micologico è gratuito per i raccoglitori al fine della determinazione delle specie fungine raccolte (esame della commestibilità). A seguito dell'esame di commestibilità viene rilasciata all'utente copia di certificato di visita, debitamente sottoscritto dallo stesso.
E’ importante che i funghi sottoposti a visita siano:

presentati in contenitori rigidi ed areati (cestini od analoghi contenitori);

freschi, non congelati o scongelati, non essiccati, non diversamente conservati;

interi, non recisi o tagliati, non spezzettati, non lavati, o comunque privi di parti essenziali al riconoscimento;
sani ed in buono stato di conservazione (non parassitati, non ammuffiti, non fermentati, non fradici, non eccessivamente maturi);

puliti da terriccio, foglie e/o altri corpi estranei;

provenienti da aree non sospette di esposizione a fonti di inquinamento chimico o microbiologico (ad es: vicinanza a strade ad intenso traffico , stabilimenti industriali, inceneritori, frutteti e/o colture trattate con antiparassitari, parchi cittadini). All’esame di commestibilità deve essere sottoposto l'intero quantitativo raccolto.

Certificazione per vendita / somministrazione.

I funghi devono essere presentati al controllo suddivisi per specie e contenuti nei medesimi contenitori utilizzati per la vendita/conservazione (cassette o altri imballaggi idonei al contatto con alimenti)

I funghi in essi contenuti devono essere disposti su un solo piano e non eccessivamente pressati, essere freschi interi, sani ed in buono stato di conservazione, puliti da terriccio, foglie e/o corpi estranei

A seguito dell’avvenuto controllo viene rilasciata apposita certificazione che deve esse firmata e timbrata dal responsabile della ditta e custodita presso il luogo di vendita  /somministrazione dei funghi.

La prestazione è gratuita per i dettaglianti ed i ristoratori mentre a pagamento per il commercio all’ingrosso