Interculturalità dei servizi sanitari

Quest'area di attività si occupa di progetti e interventi innovativi finalizzati a promuovere 'interculturalità' nei servizi sanitari. 

L'obiettivo è di migliorare la comprensione dei contesti di vita e dei bisogni, la comunicazione e la relazione di cura con i pazienti immigrati attraverso progetti di ricerca e di innovazione organizzativa. Le principali aree d'intervento riguardano la mediazione interculturale, la competenza interculturale degli operatori,  la riduzione della barriere di accesso ai servizi e all'assistenza. 

Attività:

  • Mediazione linguistico-culturale: coordinamento degli interventi di mediazione linguistico-culturale nei servizi. 
  • Interpretariato nella lingua dei segni: coordinamento del servizio di interpretariato L.I.S. per utenti dei servizi sanitari sordi e sordo-ciechi.
  • Interpretariato telefonico: il servizio è disponibile 24 ore su 24, tutti i giorni dell'anno, inclusi i festivi, e copre 100 lingue diverse. 
  • Traduzioni multilingue: questo servizio fornisce traduzioni scritte nelle lingue degli immigrati. Inoltre mette a disposizione degli operatori un ampio repertorio di traduzioni in varie lingue sui temi dell'informazione/educazione sanitaria. 

Contenuti correlati: