Programmazione e controllo

Direttore: Maria Elena Costa

Tel 0522 339480 | E-mail mariaelena.costa@ausl.re.it

Sede: pad. Morel, via Amendola 2 -  Reggio Emilia


Si tratta di una struttura complessa, in staff e a supporto della Direzione aziendale, che svolge una funzione di promozione e coordinamento dei processi di programmazione e controllo.
La struttura supporta attraverso gli strumenti del controllo di gestione (budget, reportistica, contabilità analitica) la Direzione Generale nella formulazione e nell’articolazione degli obiettivi delle strutture aziendali, garantendo il monitoraggio continuo dei principali indicatori e fattori produttivi in modo da consentire l’attivazione di azioni correttive. Essa agisce su tutti i livelli organizzativi in coerenza con i principi sui quali si sviluppa la strategia aziendale, orientando i comportamenti delle strutture (Centri di Responsabilità – CdR) verso il perseguimento degli obiettivi (efficacia gestionale) mediante il miglio impiego possibile delle risorse.

Alla struttura afferisce anche la gestione e la responsabilità delle attività correlate al Recupero Crediti Ticket non pagati (quota compartecipazione del cittadino) per prestazioni sanitarie e la gestione organizzativa/contabile dell’attività di  Libera Professione intramoenia esercitata dai professionisti dell’Azienda.

La struttura pertanto è articolata in 3 settori:

  1. Controllo di Gestione
  2. Recupero Crediti
  3. Libera Professione intramoenia

Si riportano i principali ambiti di attività del servizio.

Controllo di Gestione

Il Controllo di Gestione promuove e sviluppa il processo di programmazione e controllo sintetizzato nei seguenti punti:

  • Budget e reporting
  • Contabilità Analitica
  • Rilevazione attività e fatturazione

Recupero crediti

Lo staff programmazione e controllo è responsabile delle attività collegate alla funzione di recupero crediti nei confronti degli utenti per i quali sia stata riscontrata l’assenza  o il non corretto pagamento del ticket dovuto a fronte delle prestazioni sanitarie e farmaceutiche erogate.

Libera professione

Per attività Libero Professionale Intramoenia (ALPI) si intende l'attività svolta dai dirigenti medici, veterinari e sanitari negli spazi dell'Azienda al di fuori dell'orario di lavoro e delle attività previste dall'impegno di servizio.
La libera professione si aggiunge all'offerta istituzionale garantita dall'Azienda ed è disciplinata dalla normativa nazionale e regionale.

L’ufficio Libera Professione coordina le attività amministrative e i percorsi annessi all'esercizio dell’attività intramuraria, ambulatoriale e di ricovero, sia richiesta da cittadini che da strutture esterne (consulenze verso altri enti e attività a favore di assicurati).

All’ufficio Libera Professione sono demandate anche le funzioni collegate alla gestione delle attività richieste dall’azienda ai propri professionisti (Prestazioni Aggiuntive/SimilALP) al fine di ridurre le liste di attesa ovvero per far fronte alla necessità di un temporaneo aumento di attività ovvero in presenza di carenza di organico. L’attività è inerente alla stipula degli accordi, al controllo delle attività erogate e al pagamento dei compensi spettanti.