Due importanti donazioni alle Strutture di Malattie Infettive e di Neonatologia dell'Arcispedale Santa Maria Nuova

Reggio Emilia, 30 Marzo 2011

Da oggi la Struttura Complessa di Malattie Infettive dell’Arcispedale Santa Maria Nuova dispone di un supporto ventilatorio in più per i pazienti che presentano insufficienza respiratoria grave dovuta a cause infettive.
L’avanzata apparecchiatura CPAP/BIPAP VISION è stata consegnata oggi dal Presidente del Lions Club La Guglia Sig.ra Campari Faraci al Direttore della Struttura, dott Giacomo Magnani, alla presenza del Direttore Sanitario dell’Arcispedale Giorgio Mazzi.
Grazie ad essa sarà possibile migliorare lo standard di assistenza ai soggetti affetti da patologie quali: sepsi grave, polmonite interstiziale, bronchiti riacutizzate e, in alcuni casi, evitare il ricorso alla ventilazione meccanica.
I fondi utilizzati per l’acquisto della apparecchiatura – che ha un costo di 8.000 euro – sono l’esito di diverse iniziative benefiche e, in parte, della destinazione delle quote associative dell’ultimo biennio.
Grande la soddisfazione della Presidente del Circolo Lions, Sig.ra Campari Faraci che sottolinea: “il benessere della comunità è uno degli obiettivi che ispira l’operato del Club e questo gesto intende rappresentarne un concreto contributo”.

Anche la Struttura di Neonatologia ha avuto un nuovo arrivo tra le proprie dotazioni tecnologiche. Si tratta di una incubatrice di ultima generazione per neonati prematuri, maneggevole ed affidabile, che l’Associazione Progetto Pulcino Onlus ha consegnato questa mattina al reparto.
L’apparecchiatura, modello ATOM V 2200 (ditta BURKE & BURKE), è stata consegnata dalla Presidente della Associazione Cristiana Magnani e dalla sig.ra Deanna Veroni al dott Giancarlo Gargano, direttore della Struttura.
L’incubatrice è dotata di un  sofisticato sistema di controllo della temperatura cutanea e della umidità. A fronte di dimensioni contenute, l’incubatrice offre ampia superficie di lavoro all’interno e facile accessibilità al neonato che in essa verrà collocato.
L’ampio display a colori, per il monitoraggio dei parametri clinici, è orientabile e la bilancia incorporata è di facile utilizzo. Di grande utilità, infine, la presenza di un cassetto esterno porta-radiografia che consente l’esecuzione di RX senza disturbare in alcun modo il neonato.
La donazione è l’esito della raccolta fondi effettuata grazie al contributo della Ditta Deanna Veroni ed alla generosità di numerosi pittori quali Guerzoni, Pompili, Davoli, Benati, Borghi, Galliani e numerosi altri che hanno offerto le loro opere d’arte per la lotteria svoltasi nello scorso autunno. Una fortunata serata di cibo e musica organizzata dal ristorante LA GUANTANAMERA di Montecavolo (Reggio Emilia) ha completato la raccolta.
La donazione di oggi si aggiunge alle altre fatte, nel corso degli ultimi due anni, da Progetto Pulcino alla Neonatologia dell’Arcispedale, della quale la stessa Cristiana Magnani è stata direttore. Tutte le acquisizioni sono state realizzate con l’aiuto di tanti cittadini di Reggio e provincia tramite associazioni sportive, professionali, culturali, ricreative e grazie anche al sostegno dei quasi 500 soci della onlus, molti dei quali genitori di piccoli ospiti del reparto negli anni.
Un grazie speciale va ai donatori da parte della Direzione aziendale e delle equipe dei due reparti.

L’Ufficio Stampa ASMN


Foto 1: Malattie Infettive
Da sinistra Giacomo Magnani, accanto Sig.ra Campari Faraci e soci del Club Lions la Guglia

Foto 2: Neonatologia
Da destra: Giancarlo Gargano, Deanna Veroni, Cristiana Magnani