Convegno sull’appropriatezza diagnostica, terapeutica e organizzativa in area medica

Reggio Emilia, 13 Febbraio 2014


Venerdì 14 Febbraio 2014, a partire dalle 8.30, l’Azienda USL e l’Azienda Ospedaliera Santa Maria Nuova di Reggio Emilia organizzano un seminario dal titolo "L’appropriatezza diagnostica, terapeutica e organizzativa in area medica: l’impegno dei professionisti delle Aziende Sanitarie della provincia di Reggio Emilia”. L’evento si terrà al Centro Internazionale Loris Malaguzzi di Reggio Emilia.
Obiettivo del seminario è affrontare il tema dell’appropriatezza in diversi ambiti dell’area medica, declinandola non solo come appropriatezza prescrittiva nell’uso dei farmaci, ma anche diagnostica e organizzativa, coinvolgendo attivamente i professionisti delle Aziende Sanitarie della provincia di Reggio Emilia per un’analisi approfondita del contesto e per identificare aree di appropriatezza da affrontare subito.
Il tema dell’appropriatezza nelle scelte in sanità, infatti, rappresenta oggi l’unica strada per salvare il Servizio Sanitario Nazionale senza ridurre i servizi, strada che passa inevitabilmente attraverso un percorso di crescita culturale dei professionisti e una comunicazione adeguata e trasparente ai cittadini.
A questo fine ai relatori invitati, di area internistica, cardiologica, diabetologica, oncologica, di diagnostica di laboratorio e per immagini, delle cure primarie, verrà chiesto di presentare alcune “scelte sagge” nel loro campo di attività e di proporre almeno un’azione di miglioramento della appropriatezza nell’ambito professionale di competenza, da condividere, applicare subito e monitorare nel tempo. 
In particolare, la prima sessione del convegno sarà dedicata al tema dell’appropriatezza organizzativa nella programmazione a livello regionale, con gli interventi di Antonio Bonaldi, Presidente di Slow-medicine, Nino Cartabellotta, Presidente della Fondazione GIMBE, Roberto Grilli, Direttore dell’Agenzia Sanitaria e Sociale Regionale dell’Emilia-Romagna, Nicola Magrini, Responsabile dell’Area Valutazione del farmaco della Regione Emilia-Romagna e Fausto Nicolini, Direttore Generale dell’Azienda Usl di Reggio Emilia.

Dato l’interesse suscitato dall’iniziativa, le iscrizioni al convegno sono già state chiuse causa il raggiungimento del limite massimo di capienza della sala.

Il programma completo dell’evento è disponibile sul sito www.ausl.re.it 

Gli Uffici Stampa