Il dott Vanni Agnoletti sarà il nuovo direttore della Struttura Complessa di Anestesia e Rianimazione dell’Azienda Ospedaliera IRCCS di Reggio Emilia

Il professionista, proveniente dall’Ospedale Morgagni Pierantoni di Forlì prenderà servizio a giugno, succedendo ad Antonino Pistilli

Reggio Emilia, 10 Maggio 2014

Dal giugno prossimo il dott Vanni Agnoletti sarà il nuovo Direttore della Struttura Complessa di Anestesia e Rianimazione dell’Azienda Ospedaliera IRCCS di Reggio Emilia.
Nato nel 1970 e proveniente dalla Ausl di Forlì, città nella quale è nato, Agnoletti ricopre attualmente il ruolo di dirigente medico della Struttura di Anestesia e Rianimazione dell’Ospedale Morgagni Pierantoni, dove è titolare dal 2010 dell’incarico di Alta Professionalità in “Chirurgia Toraco- Vascolare”.
Alla selezione, tenutasi lo scorso 7 Maggio, hanno partecipato sette candidati, tutti di elevato profilo professionale, tra questi uno interno classificatosi al secondo posto mentre gli altri provenivano da diverse regioni italiane. 
Il dott Agnoletti ha svolto parte del proprio percorso professionale all’Ospedale di Forlì, dove operava dal 2006 e prima all’Ospedale S.Orsola Malpighi di Bologna per sei anni, integrando con una esperienza in Inghilterra al  Freeman Hospital di Newcastle nel 2005, ospedale con vocazione oncologica e trapiantologica. Ha approfondito in modo particolare l’ambito della anestesia in chirurgia toracica e del management di sala operatoria, avviando una collaborazione attiva con l’Università americana di Stanford.
Laureatosi e specializzatosi nella sede universitaria bolognese, il medico ha curato anche l’attività di ricerca e vanta oggi una significativa produzione scientifica, in particolare negli ambiti della tracciabilità e della informatizzazione delle sale operatorie per la valutazione delle performance dei team (Anestesista, Chirurgo, Infermiere) e della terapia antalgica toracica.
Sin dal 2004 ha svolto attività di docenza e tutoraggio nelle facoltà di medicina degli atenei di Bologna e Modena. E’ autore di numerose pubblicazioni internazionali ed è stato relatore a numerosi congressi nazionali ed internazionali.
“Farò del mio meglio per contribuire alla crescita dello standard operativo del Reparto, che so essere elevato, e per favorire il suo sviluppo nelle varie declinazioni cliniche” dichiara il dott Agnoletti.
La Struttura Complessa di Anestesia e Rianimazione del Santa Maria Nuova, diretta sinora dal dott Antonino Pistilli che ha lasciato per raggiunti limiti di età, conta su un organico di oltre 80 persone, 38 dei quali sono medici.
L’equipe è dedicata ai tre comparti operatori dell’Ospedale ed ai 12 posti letto di assistenza intensiva che ha visto ricoverati, nel 2013, quasi 700 pazienti, con una durata media della degenza tra i 3 e i 10 giorni.
 
L’Ufficio Stampa
 
Nella foto: Vanni Agnoletti