Nuovi direttori per le strutture di Farmacia e Medicina II del Santa Maria Nuova

Già in forze all’Ospedale, Federica Gradellini e Angelo Ghirarduzzi prenderanno l’incarico a partire dal 1° settembre

Reggio Emilia, 1 Agosto 2014

Federica Gradellini e Angelo Ghirarduzzi sono, rispettivamente, il nuovo direttore della Struttura Complessa di Farmacia e di Medicina II della Azienda Ospedaliera – IRCCS di Reggio Emilia.
Le selezioni si sono svolte per la Medicina II il 1 e per la Farmacia il 16 Luglio scorsi.
Federica Gradellini, reggiana, 41 anni, Laureata in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche alla Università di Modena e Reggio Emilia e specializzata in farmacia ospedaliera nello stesso ateneo, è in forze al Santa Maria Nuova dal 2000 come contrattista e dal 2002 come dirigente con incarico a tempo indeterminato. Titolare a partire dal 2007 dell’incarico di alta specialità in Coordinamento delle attività inerenti la gestione del settore Dispositivi Medici e dell'Attività Ispettiva e di Vigilanza sui Beni Farmaceutici, ha ricoperto dallo scorso Novembre le funzioni ad interim di direttore del servizio a seguito del pensionamento della dr.ssa Nilla Poncemmi. Oltre che componente del Comitato Etico Interaziendale, la dr.ssa Gradellini fa parte di diverse commissioni regionali.
La struttura, parte del Dipartimento Farmaceutico Integrato recentemente costituito con la Azienda Usl di Reggio Emilia, svolge le funzioni di pianificazione degli acquisti, approvvigionamento, stoccaggio e distribuzione dei beni sanitari, monitoraggio e verifica dell’appropriatezza delle richieste di beni farmaceutici, attività di informazione e di formazione, attività di vigilanza secondo normativa vigente (farmacovigilanza, dispositivo vigilanza e vigilanza in ambito di sperimentazione clinica), gestione del rischio clinico in ambito farmaceutico,  monitoraggio dei consumi e dei costi, produzione galenica, sperimentazione clinica. Lo staff del servizio è composto da 18 professionisti tra i quali 15 farmacisti, cinque dei quali con rapporto a tempo determinato. Tra gli obiettivi assegnati al nuovo Direttore svolge un ruolo di rilievo il tema del governo clinico sull’impiego dei farmaci e dispositivi medici da sottoporre ad attenta valutazione sia sotto il profilo della appropriatezza che del contenimento della spesa.
Angelo Ghirarduzzi, 55 anni, anche lui reggiano, opera al Santa Maria Nuova nell’ambito della medicina interna dal 1995. Dopo la laurea in Medicina e Chirurgia all’Università di Parma ha conseguito nella stessa sede la specializzazione in Cardiologia e quella in Medicina Interna.
Dal 2003 ha avuto la responsabilità della struttura semplice di "Angiologia Medica" dopo avere ricoperto l’incarico di responsabile del Centro per la malattia tromboembolica venosa e di responsabile della attività di diagnostica ecografica per pazienti ricoverati ed ambulatoriali.
Il reparto di Medicina II ha una dotazione di 34 posti letto di degenza ordinaria ed uno di day hospital ed è inserito all’interno del Dipartimento medicina interna e specialità mediche insieme ai reparti di Medicina I e III. Nel 2013 ha effettuato 1.350 ricoveri ed oltre 4.500 prestazioni ambulatoriali con una équipe composta da quaranta professionisti, otto dei quali sono medici.
La Medicina II è tra i reparti coinvolti nella nuova organizzazione della assistenza secondo il modello per intensità di cura e complessità assistenziale applicato sin dallo scorso anno. È obiettivo della nuova organizzazione una maggiore appropriatezza dei ricoveri e la garanzia di collocazione del paziente nel setting assistenziale più vicino alle sue necessità, attraverso la condivisione di piattaforme comuni ai reparti organizzate secondo l’intensità e l’intensività delle  cure che i casi richiedono. Il Reparto, che accetta anche i pazienti in urgenza, conferma una vocazione tipicamente internistica con una specializzazione verso attività orientate alla cura di sindromi ipertensive e vasculopatie periferiche.

L’Ufficio Stampa
 


Nelle foto: Federica Gradellini e Angelo Ghirarduzzi