Temporaneo blocco del sistema informatico del Santa Maria Nuova

L’intervento tempestivo dei tecnici e le soluzioni organizzative adottate, pur con un rallentamento delle procedure di Pronto Soccorso, non ha avuto ripercussioni sulla piena funzionalità dell’Ospedale

Reggio Emilia, 10 Aprile 2014

Nella serata del 9/4/2014, a causa di un guasto software al modulo che autentica l’accesso degli operatori sanitari ai sistemi informatici ospedalieri provinciali, alcuni sistemi informativi sono risultati temporaneamente inaccessibili.
I reparti di cura, tra cui i Pronto Soccorso provinciali, hanno adottato le procedure informatiche di emergenza, che prevedono il recupero delle informazioni e la prosecuzione delle attività di cura in cartaceo. 
I servizi di assistenza tecnica sono intervenuti tempestivamente per attivare i sistemi di backup e ripristino, ed il guasto è stato riparato riportando l’ospedale alla piena operatività a partire dalle 23,30. Per il sistema di Radiologia, dopo una prima fase di passaggio sull’omologo sistema informatico dell’AUSL,  le attività di ripristino del funzionamento autonomo di quello aziendale sono proseguite e si sono concluse alle ore 01,45.
Il blocco del sistema informatico, in Pronto Soccorso ha causato un rallentamento dei tempi di processazione dei pazienti, a causa della necessità di effettuare registrazioni su supporto cartaceo, fin dall'accettazione e nei successivi passaggi di visita e di indagini. Il concomitante blocco del sistema informativo e di gestione delle immagini della Radiologia, ha rallentato l'effettuazione delle indagini radiologiche digitali: quelle più urgenti sono state effettuate con metodica tradizionale.
Non si sono verificati ritardi nella presa in carico dei pazienti e nell’adozione dei provvedimenti terapeutici: l’evento non ha influito negativamente sulle esigenze diagnostiche urgenti, che hanno beneficiato comunque di un percorso dedicato.
Il blocco informatico ha allungato i tempi di gestione dei pazienti, ma non ha avuto ripercussioni sull'adeguatezza e la tempestività dei processi clinico assistenziali.
Le cause del guasto tecnico alla base blocco di uno dei server che gestiscono tutto il sistema informativo ospedaliero sono in corso di approfondimento.

L’Ufficio Stampa